Il Partito Liberale Italiano della provincia di Roma organizza il Convegno “Oltre il referendum, la voce delle riforme” sabato 4 febbraio a Roma alle ore 11:00 a Palazzo Ferrajoli (Piazza Colonna n. 355).

Ad introdurre l’incontro sarà la Presidente del PLI provinciale Renata Jannuzzi, sul tema dell’esperienza referendaria cominciata la scorsa estate con la raccolta delle firme (oltre un milione e 200mila, più del doppio del numero richiesto dalla legge) relativa alla volontà di far abrogare l’attuale legge elettorale (Porcellum), che impedisce ai cittadini italiani di essere loro a scegliere i candidati da designare per la rappresentanza in Parlamento.

Al convegno parteciperanno e interverranno il Segretario Organizzativo Nazionale del PLI, Roberto Amiconi; il deputato di Futuro e Libertà per l’Italia, Flavia Perina; il deputato del Partito Democratico, Mario Barbi;  il senatore del PLI e Vicesegretario Nazionale del partito, Enrico Musso;  il portavoce di Alleanza per l’Italia, Luciano Nobili; il Presidente del Consiglio nazionale del PLI, Enzo Palumbo; il professor Alessandro Politi, analista politico e strategico. L’intervento conclusivo dei lavori è affidato a Mauro Antonetti (Direzione nazionale del PLI) e ad Antonio Pileggi (Direttivo provinciale di Roma del PLI).

Il meeting si propone come momento di riflessione post referendaria – in seguito alla bocciatura dei quesiti da parte della Corte Costituzionale – al fine di analizzare la voce a favore delle riforme, scaturita con tanta determinatezza dagli elettori italiani.

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI