A quasi un anno dall’inizio delle pubblicazioni online del quotidiano “Rivoluzione Liberale”, abbiamo ritenuto di raccogliere in questo volume (con una Prefazione di Stefano de Luca e l’Introduzione di Carlo Scognamiglio Pasini) gli articoli di Barbara Speca pubblicati nell’ambito del Dossier omonimo Le radici del pensiero liberale, un’opera divulgativa ed insieme di approfondimento dell’evoluzione del liberalismo nell’intento di offrire al lettore più esperto l’opportunità di ripercorrerne lo sviluppo e al neofita l’occasione per scoprire i valori originari e le idee fondanti di un pensiero politico ed economico al di là delle contaminazioni di false ideologie di parte.

“Le radici del pensiero liberale si propone di ripercorrere – si legge nella quarta di copertina – il pensiero di coloro che possono essere considerati le pietre miliari di questa profonda scienza umana, prima ancora che politica ed economica: dai padri del liberalismo – Locke, Montesquieu, Voltaire, Smith, Tocqueville, Mill – il testo si snoda sviscerando le evoluzioni novecentesche del pensiero liberale, in Italia e all’estero, per approdare, infine, al liberalismo nel XXI secolo.”

Le radici del pensiero liberale è il primo volume pubblicato per la Collana editoriale “Quaderni di Rivoluzione Liberale”, nata con il proposito di rappresentare un utile strumento di promozione culturale per i giovani redattori e per i tanti collaboratori che contribuiscono alla vita del nostro giornale. Un giornale che si avvale principalmente dell’impegno di un gruppo di giovani con la passione per il giornalismo politico, economico, culturale, d’esteri e d’opinione. A loro va riconosciuto il merito di aver raggiunto il traguardo del primo anno di pubblicazioni con un crescente consenso di lettori online oltrepassando le naturali e timide previsioni degli esordi, pur nel tenace convincimento che ci ha sempre accompagnato sin dall’inizio di questa avventura giornalistica.

[Il volume, presto nelle librerie, è acquistabile anche tramite la Segreteria del nostro giornale: 06.4550.5081]

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI