Caro Direttore,
leggo spesso il vostro giornale che trovo interessante e nel quale mi ci ritrovo, essendo una Liberale convinta! Devo però fare un appunto: non ho trovato articoli dedicati al terribile dramma, che sta aumentando a dismisura, delle donne uccise dai propri compagni/mariti. E’ un problema sociale di cui tutti parlano, ma sul vostro quotidiano non ho trovato un solo articolo che parli di questa emergenza sociale, come mai? Interessanti gli articoli di economia e politica, anche estera, ma il sociale non vi interessa?
Cordialmente. Irene Regoli
CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Cara Lettrice,
    grazie per gli apprezzamenti che girerò ai nostri Redattori. Per ciò che attiene alla sua osservazione, la linea editoriale della nostra testata è anche indirizzata al “sociale” (pensi agli articoli che abbiamo dedicato per esempio al welfare, alla disabilità e alla bioetica) e non tanto alla “cronaca” seppur con risvolti che acquisiscono poi valore sociologico.
    Certo, è vero, il drammatico fenomeno della violenza ed abusi nei rapporti uomo/donna si sta purtroppo trasferendo dalla categoria giornalistica della “cronaca nera” a quella più ampia del “sociale”. E allora, grazie anche al suo rimprovero (ma che voglio interpretare come premuroso, visto che proviene da un’assidua lettrice), dedicheremo più attenzione a quella che sta diventando una terribile realtà.
    Grazie ancora e continui a leggerci.

Comments are closed.