“In ordine ai ballottaggi, la Direzione Nazionale del PLI, ha deciso di non assumere alcuna posizione, dal momento che si considera alternativo sia alla coalizione di destra come a quella di sinistra. Unica eccezione è Cosenza dove, continuerà a sostenere l’Avvocato Enzo Paolini. D’altronde, i modi che lo scontro napoletano sta assumendo sono da cortile, ricalcando quanto già avvenuto a Napoli.

Non meraviglia l’uso di toni minacciosi di De Magistris, dal quale non ci si poteva aspettare nulla di diverso.

Poiché tali metodi non rientrano nello stile della tradizione e della cultura dei Liberali, il PLI invita i propri iscritti e simpatizzanti ad astenersi dal voto.”

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. E come la mettiamo col fatto che il Pdl, per giunta a Milano, continua a ripetere che si rivolgerà anche al Terzo Polo?

Comments are closed.