La settimana è iniziata con la visita a L’Aquila del Presidente della Repubblica per prendere atto della nuova costruzione dell’Auditorium e con un suo messaggio per il sessantottesimo anniversario della strage nazista a Marzabotto.

8 ottobre: in mattinata il Presidente del Consiglio è stato a Parma all’inaugurazione del nuovo stabilimento alimentare Barilla e ha avuto parole di elogio per come le popolazioni emiliane e romagnole, disastrate dal sisma si siano rimboccate le maniche iniziando una nuova ripresa; un esempio per il Paese. In Lussemburgo è stato approvato e reso definitivo il Fondo Salva Stati con un patrimonio liquido di 700 miliardi.

Alla Camera, discussione generale concernente  criteri di riparto del Fondo per lo sviluppo e la coesione, nonché modifiche alla recente normativa in materia di requisiti per la fruizione delle deroghe in materia di accesso al trattamento pensionistico.

9 ottobre: nel pomeriggio dopo la riunione a Palazzo Chigi fra Membri del Governo ed enti sociali, successivamente Governo, banche, operatori economici e sindacati. In serata si è concluso il Cdm che ha messo a punto il Patto di stabilità (che sostituisce la legge finanziaria), la spending review. È stata decisa anche la modifica del Titolo V della Costituzione, per portare porti, aeroporti e energia sotto controllo dello Stato, riducendo la competenza delle Regioni e assumendo la responsabilità dei rapporti interni e comunitari, eliminando le leggi bocciate dall’Ue. Il Ministro dell’Economia ha annunciato che la legge di stabilità vale 10-12 miliardi di euro, dei quali 6,5 per evitare ulteriore aumento dell’Iva, mentre il resto permetterà di finanziare spese insopprimibili, interventi per la produttività e garanzie per gli esodati. Il Governo ha recepito i rilievi del Consiglio di Stato e riscriverà la norma dell’ Imu, soprattutto per quanto riguarda i beni non commerciali di proprietà del Vaticano in Italia.La  Ragioneriadi Stato ha sostenuto che per tutto il problema degli esodati, servono almeno 30 miliardi.

Al Senato, rendiconto generale dello Stato per il 2011 e disposizioni  per l’assestamento del Bilancio dello Stato per il 2012 (ddl 3471 e 3472), provvedimenti in materia di rappresentanze in genere negli organi regionali e locali (ddl 3290 e connessi). Alla Commissione Affari Costituzionali si è votato per la rapida approvazione della legge anti corruzione.

In Lussemburgo voto determinante perla Tobintax, l’Italia ha votato a favore con  introduzione in Italia dell’imposta sulle transazioni finanziarie.

10 ottobre: Il Presidente della Repubblica si è recato al Tempio ebraico di Roma dove 30 anni fa un attacco scellerato di terroristi palestinesi uccise il bambino di due anni Stefano Taché e ferì 17 persone fra cui un fratello di Taché. Lo abbiamo già scritto altre volte ma il primo cittadino corso ad abbracciare il Rabbino Capo di Roma Elio Toaff, fu il presidentedel PliAldo Bozzi che accompagnò il Prof. Toaff sotto braccio per le aree vicine al Tempio Maggiore e per il Portico d’Ottavia.

In tarda serata (la riunione è terminata alle 01,35) il Cdm ha approvato tutta una importante serie di modifiche, tra cui l’aumento dal 2013 dell’Iva dal 21 al 22%, il riduzione dell’Irpef  sulle aliquote basse da23 a22% e da27 a26%. Sforbiciata alle spese di Sanità per un valore di quasi 1,5 mld, risparmi su acquisti, Imu rielaborata in basso per le abitazioni di prima casa e Imu per tutte le categorie non commerciali, Chiesa compresa quali:  assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, sportive. Pareggio di Bilancio per Regioni, Province e Comuni. Su richiesta del Ministro Guardasigilli, è stato sciolto il Consiglio comunale di Reggio Calabria e arriva anche il Commissario anti corruzione nella P.A. con poteri ispettivi.

Alla Camera esame  in Aula del disegno di legge (C5291-C) con  delega al Governo, recante disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente  e orientato alla crescita; a seguire mozione sui criteri di riparto delle risorse  per il fondo sviluppo e la coesione sociale, modifiche alla normativa in materia di fruizione. Successivamente, esame proposte di legge (C 3900 – A) per la nuova disciplina della professione forense, già approvata dal Senato.

Senato: alla Giunta per il Regolamento esame delle proposte di modifica del Regolamento per effetto dell’accorpamento degli Enti previdenziali in materia di statuti, bilanci e contributi per i Parlamentari. Alla Commissione lavoro audizione del Ministro del Lavoro. In Aula discussione della mozione della Commissione Giustizia per concludere le sue comunicazioni sull’attuazione della delega in materia di geografia giudiziaria.

Le Commissioni Bilancio di Camera e Senato hanno udito il Presidente dell’Istat e poi nota di aggiornamento del Documento economia e finanza per il 2012. Mozioni sulla costituzione dello Stato nella cosiddetta trattativa stato-mafia. Il Governo con il Ministro per i rapporti con il Parlamento ha dichiarato nell’Aula della Camera di voler porre la fiducia sulla legge di delega fiscale.

11 ottobre: la giornata si è aperta con l’ennesimo rinvio in India del processo dei nostri due Marò, sempre sottoposti a stretta sorveglianza..

Camera: delega al Governo per un sistema fiscale  più equo, trasparente e orientato alla crescita. A seguire mozione dei criteri di riparto delle risorse del Fondo per lo sviluppo ela coesione. Audizionedel Ministro della Salute sull’attuazione  della legge n. 38 del 2010 recante Disposizioni per garantire l’accesso alle cure palliative e terapia del dolore. Norme sul sistema fiscale: voto sulla questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione degli artt. 1, 2, 4 del Disegno di legge recante  disposizioni per un sistema fiscale più equo, trasparente e orientato alla crescita (C 5291- A), nonché dell’emendamento 3.1000 interamente sostitutivo dell’art. 3. 

Al Senato,la Commissione AffariCostituzionaliha votato su testo base della legge elettorale. Via libera del Senato con buona maggioranza al provvedimento con modifiche recante “Disposizioni per promuovere il riequilibrio delle rappresentanze in genere nei consigli e nelle giunte degli enti locali e consigli regionali. Disposizioni in materia di pari opportunità”.

Le Commissioni riunite Esteri e Difesa di Camera e Senato hanno ascoltato le comunicazioni del Governo su missioni internazionali e interventi di cooperazione in corso. A Bruxelles tavola rotonda sullo Stato dell’Unione europea organizzato da Friends of Europe con la partecipazione del Presidente del Consiglio italiano, il quale ha messo l’accento sulle regole europee che ogni Stato deve far proprie e ha incalzatola Germaniaa trovare rapidamente l’accordo sull’Unione bancaria, cioè la sorveglianza bancaria e le nuove norme da approvare entro la fine dell’anno; oltre all’accento sul fatto che in passato le forze politiche non hanno fatto le riforme e si è anche augurato che le elezioni politiche del 2013 rivelino una maggioranza politica normale ma ha anche aggiunto di essere pronto a restare in caso di necessità. Alla Camera in serata c’è stata la terza votazione di fiducia sulla delega fiscale, con buona maggioranza.

12 ottobre: alla Camera è continuata la discussione in Aula sulla legge fiscale e quarta votazione di fiducia complessiva, con risultato di una grande maggioranza favorevole. A seguire informativa urgente sulla vicenda del bimbo conteso fra genitori e prelevato a forza davanti alla scuola, con le scuse del Capo della Polizia e del Sottosegretario all’interno in Aula alla Camera.

La giornata ha avuto un’ottima notizia da Stoccolma con l’attribuzione del Premio Nobel perla Paceassegnato all’unanimità all’Unione Europea per la sua azione di concordia, democrazia e diritti umani nel sessantennio della riconciliazione nel vecchio continente europeo di Francia e Germania. Basta ricordare come l’Europa unita nacque a Ventotene nel 1941 per la visione degli internati, perché antifascisti, Spinelli, Rossi e Colorni. Alla conferenza dell’Expo per il 2015 il Presidente del Consiglio ha sottolineato come tutti gli Enti pubblici sono impegnati nella lotta agli sprechi, per un futuro migliore.

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI