E’ stata una settimana di incontri e scontri con il pretesto delle prossime elezioni di primavera dopo la nuova legge elettorale: speriamo bene.

22 ottobre: il Presidente del Consiglio ha ascoltato alcuni referenti di  partiti che dicono di sostenerlo in cambio di minori pressioni sul cosiddetto loro elettorato e cioè fondi pubblici, Iva, scuola e detrazioni. Dimenticando che gli Italiani hanno memoria di elefante sui misfatti dell’ultimo ventennio.

In altre parole, la giornata si è conclusa con le tristi prese di coscienza sulla  corruzione, basta leggere il “Rapporto della Commissione per lo studio e l’elaborazione di misure per la prevenzione della corruzione” presentato dal Governo e commentato dal Ministro di Giustizia che ha chiesto appunto più prevenzione. Si sarebbe perso con la corruzione un terzo di tutto il Pil degli ultimi trenta anni e un venti per cento negli ultimi venti anni. Usando il condizionale,la Cortedei Conti scrive che ci sarebbero 60 miliardi annui di corruzione che incide su grandi opere, sanità e appalti pubblici più la perdita degli investimenti stranieri. Anche la contraffazione fa i suoi danni con almeno 110.000 posti di lavoro in meno per le aziende titolari dei marchi vittime di contraffazione. Duro il commento del Presidente del Consiglio sull’enormità dei danni al sistema italiano con un tasso di crescita triplo nel breve termine e di circa il doppio nel periodo dal 1970 al 2010. Dulcis in fundo vengono, accorpate 36 province che non hanno i requisiti di dimensioni e abitanti richiesti.

23 ottobre: il Presidente della Repubblica è giunto in Olanda per una visita di tre giorni. Le Commissioni bilancio Senato e Camera in seduta congiunta hanno avuto una serie di audizioni preliminari all’esame dei Documenti di Bilancio 2013-2115. Sono stati ascoltati i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, il Ministro dell’Economia, i rappresentanti di Corte dei Conti, Bankitalia, RETE Imprese Italia e Confcooperative. A seguire esame in Assemblea Senato.

Alla Camera concessa delega al Governo in materia di sospensione dei procedimenti con messa alla prova, pene detentive non carcerarie, sospensione dei nuovi provvedimenti nei confronti degli irreperibili. A seguire c’è stata la discussione generale dei testi unificati delle proposte di legge (C 746-A e abb), sulle Disposizioni in materia di utilizzo del corpo post mortem a fini di studio e ricerca scientifica.

A Bruxelles è stata introdottala TobinTaxper 11 Paesi fra cui l’Italia per le transazioni finanziarie con eccezione per noi delle imposte di transazione sui Titoli di Stato. Il Presidente del Consiglio ha incontrato diversi esponenti dei partiti maggiori.

Sentenza choc per le responsabilità del terremoto dell’Aquila di tre anni fa per i 7 componenti, esperti e scienziati della Commissione Grandi Rischi; il giudice li ha condannati a sei anni e alla cancellazione definitiva da incarichi nazionali: polemiche dagli Usa al Giappone perché i terremoti non sono prevedibili, magari lo fossero. Tutto l’Ufficio Grandi Rischi ha rassegnato in mattinata le dimissioni nelle mani del Presidente Monti. Gli scienziati di tutto il mondo hanno deprecato questa condanna sia pure in primo grado e lo sberleffo di essere ancora il Paese del processo e tortura morale di Galileo Galilei ha girato un po’ ovunque. Dimenticando che l’allora responsabile del Sant’Uffizio Bellarmino – come si legge nella Storia dei Papi (Storia dalla fine del Medio Evo del Barone Pastor diplomatico austriaco) – fece bruciare in piazza fra gli altri frati, Giordano Bruno.La Leganord, more solito, minaccia di non far arrivare il Governo a mangiare il panettone natalizio e vorrebbe lasciare l’Italia.

24 ottobre: il Presidente Monti ha ricevuto il Cancelliere austriaco e poi il segretario del Pd. Alla Camera in Aula esame proposta di legge (C5466 e abb) perla Ratificaed esecuzione del Protocollo opzionale alla Convenzione delle NU contro la tortura e altri trattamenti o pene crudeli, inumani e degradanti. A seguire è stato esaminatala Propostadi legge (C3900-A e abb) sulla nuova disciplina della Professione forense.

La Ferrari, domenica in India correrà con le insegne della Marina militare italiana sulle proprie macchine in onore dei due marò trattenuti agli arresti da diversi mesi (ci auguriamo che tutti i liberali facciano il tifo perla Ferrarie per i Marò).

La Cancelliera Merkelha presenziato all’inaugurazione di un monumento a Berlino in onore delle centinaia di migliaia  di Rom e Sinti massacrati dai nazisti.

25 ottobre: il Presidente del Consiglio è giunto in Israele per una visita di due giorni e ha dichiarato che la situazione italiana è migliorata, e per quanto riguarda l’Eurozona sono stati fatti progressi notevoli e il mercato integrato permette influenze dell’uno sull’altra; una situazione incoraggiante per Israele e Paesi vicini.

Alla Camera è proseguito il dibattito sulla nuova legislazione per la professione forense. Alla Commissione Finanze parere favorevole perla Leggedi stabilità con l’avvertenza che non vi sia retroattività sulle detrazioni per il 2012. Successivamente è stato ascoltato il Presidente della Consob per i problemi che riguardano l’introduzione della Tobin tax e sulle tematiche che riguardano l‘operatività della Consob.

Al Senato è stata interrotta la discussione sul testo della nuova legge per la diffamazione e si riprenderà lunedì 29. Sempre al Senato è stata approvata la norma italo indiana per cui i condannati possono scontare la pena nei Paesi di origine.La Bicameraleper gli Affari regionali ha esposto il suo no al decreto sui costi della politica e le sue perplessità per i tagli di persone e cose. E’ saltata la tassadel 3% sui redditi con oltre 150.000 euro annuali a favore degli esodati.

26 ottobre:  Ucciso dai talebani e produttori di droga, in uno scontro a fuoco, il Caporale maggiore degli Alpini Tiziano Chierotti, feriti altri tre Alpini.

Terremoto nella notte in Calabria e Basilicata, un morto per infarto,la Cattedraledi Mormanno inagibile per pericolo di crolli, scuole chiuse venerdì e sabato, scosse in continuazione, sgomberate due case di riposo per anziani, evacuati due ospedali.

Consiglio dei Ministri in mattinata, terminato con una richiesta pressante di fissare la data delle elezioni perla RegioneLazio, con la richiesta ai membri dell’Ufficio Grandi rischi di ritirare le dimissioni e poi costituzione di parte civile del Governo nel processo Stato-mafia.

Da ultimo, tanto il guru della F1 Ecclestone quanto il Ministero degli Esteri indiano, hanno preso d’aceto (come si dice a Roma) per la decisione della Ferrari di correre il Gran premio d’India con il tricolore della marina militare sul muso delle due macchine.

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI