L’ultima settimana di agosto, inizia con il ritorno del Presidente Letta da una visita lampo al nostro contingente ad Herat e ai colloqui con il Presidente afgano Karzaj, per il post 2014.

Intanto si gioca troppo con il fuoco della crisi e Piazza Affari, insieme allo spread, va giù di brutto.

Il CdM ha approvato il dl e ddl sulla P.A. con riduzione del 20% delle auto blu, no acquisti o in leasing,  no consulenze, recupero dei precari della P. A. e assunzione di 1000 Vigili del Fuoco.

27 agosto: in Senato, ore 11 audizione del Ministro degli Esteri Bonino davanti alle Commissioni Esteri di Senato e Camera con la conferma che l’Italia, per intervenire, necessita di un mandato Onu.

28 agosto: Consiglio dei Ministri  per stabilire le modalità delle due rate Imu da assorbire per il 2013, con tasse sui giochi, alcolici e sigarette e le nuove regole per la Tares,  tassa sui servizi, a partire dal 2014.

29 agosto: via le due rate Imu 2013 sulla prima abitazione, service tax dal 2014, in arrivo i fondi per Cig e 6500 esodati. Il problema grave rimane l’aumento dell’Iva al 22% dal primo ottobre.

30 agosto: il Presidente della Repubblica ha nominato 4 nuovi senatori a vita, per avere onorato la Patria con le loro opere e altissimi meriti nel campo, scientifico, artistico e sociale: Claudio Abbado, Elena Cattaneo, Renzo Piano, Carlo Rubbia.

La Ragioneria di Stato ha confermato che dal 20 luglio è scattato lo stop per il doppio stipendio anche per i non parlamentari, tra stipendio pubblico e indennità di governo. 

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI