Il settembre è iniziato con le solite e fruste polemiche, in vista delle decisioni della Consulta del Senato e dei minori tagli per ridurre la spesa. Sconti fiscali e facilitazioni sono una giungla da 250 miliardi che va risanata, a sentire l’Agenzia delle Entrate.

Da Bled ( Slovenia) il Presidente Letta in visita ufficiale, ha chiarito le iniziative italiane per il semestre europeo e lo sforzo per rimettere il nostro Paese sulla via della crescita.

2 settembre: patto fra Confindustria e sindacati per la crescita e le tasse.

3 settembre: il Presidente della Repubblica ha ricordato con parole molto tristi il sacrificio del Generale  Dalla Chiesa, di sua moglie Setti Carraro, di un uomo della protezione dei due coniugi, uccisi dalla mafia 31 anni fa. Va anche ricordato “Il giorno della civetta”  di Salvatore Sciascia che ricordò la gioventù del Capitano Dalla Chiesa in guerra con la mafia e la celebre classifica dei suoi avversari : uomini, mezzi uomini, omminicchi, ruffiani e quacquaraquà.

L’Ocse ha sostenuto oggi che, comunque sia, il nostro Paese è in recessione.

4 settembre: in Aula al Senato, iniziato l’esame delle mozioni su rischi da dissesto idrogeologico, contro la diffusione del gioco d’azzardo, sulla combustione di rifiuti nei cementifici. L’Ufficio di Presidenza della Giunta delle Elezioni è stato convocato per decidere la programmazione dei lavori.

In Commissione Affari Costituzionali l’esame del ddl 356  e connessi in materia elettorale.

La Commissione Bilancio del Senato ha esaminato i disegni di legge di rendiconto e assestamento del Bilancio dello Stato (ddl nn.888 e 889) calendarizzati in Assemblea dal 10 settembre. La Commissione Istruzione ha avviato l’esame della conversione in legge del decreto – legge 8/8/2013 n.91 recante disposizioni urgenti per la tutela, la valorizzazione e il rilancio dei beni e attività culturali e del turismo (ddl n.1014).

Auguri agli amici di religione ebraica: oggi è il capodanno ebraico; è il 5774 anno dalla creazione del mondo, derivazione letterale dalla Bibbia che parla della creazione del mondo in sei giorni.

Il Presidente Letta ha ricevuto l’on. Pannella, sia per gli 11 referendum, sia per il problema delle carceri.

5 settembre: l’Ufficio di Presidenza della Giunta delle Elezioni è stata  convocata per decidere la programmazione dei lavori. La lancia missili Andrea Doria della Marina italiana in appoggio precauzionale ai nostri militari dell’Unifil in Libano.

Le Commissioni Esteri e Politiche europee sono state impegnate nell’ascoltare l’audizione del Ministro degli Affari europei, Moavero Milanesi, sul semestre italiano di Presidenza dell’Ue.

Si è aperto a San Pietroburgo (Leningrado) la sessione del G20, molto impegnativa per i tanti problemi che ci sono sul tappeto, non solo la Siria. Presenti i grandi della terra e il Presidente Letta.

6 settembre: continua la sopportazione dei nostri due marò, in attesa del processo, ma continuano a mancare le prove. A questo punto è lecito chiedersi se davvero esistono. L’Ammiraglio Binelli Mantelli, Capo di Stato maggiore è andato in India a sostenere i nostri due soldati che ha incontrato in Ambasciata, ma non basta, bisogna riportarli a casa.

La Presidente della Camera ha dato comunicazione che il Presidente Letta ha presentato alla Presidenza il disegno di legge 102/13 recante  disposizioni urgenti in materia di Imu, di altre fiscalità immobiliari, di sostegno alle politiche abitative di finanza locale, nonché di cassa integrazione guadagnie di trattamenti pensionistici. Il Disegno di legge è stato assegnato in sede referente alle Commissioni riunite Bilancio e finanze.

© Rivoluzione Liberale

CONDIVIDI