news4550_bigLa settimana inizia con una serie di manifestazioni pro –Sardegna, insieme alla giornata di lutto nazionale. Per il resto si aspetta il 27 novembre per la votazione sulla decadenza del senatore Berlusconi, mentre in tante piazze d’Italia, manifestazioni con Tricolore e Inno di Mameli per i nostri due marò. E gli auspici ed auguri perché possano tornare presto in Italia liberi da accuse che sono senza prove, ma solo sospetti. Le ultime notizie parlano di ancora 15 giorni per le decisioni della polizia indiana, prima di aprire il processo: veramente una sequenza di oppressione al riparo della magistratura locale, senza fine.

25 novembre: oggi giornata della lotta alle violenze alle donne. In Aula alla Camera la mozione sulla tassazione di pensioni molto elevate, come forma di contributo al risanamento delle spese e favorire la discesa del costo dello spread. Al Senato avvio della discussione in Aula su disegni di legge Stabilità (ddl n.1120) e Bilancio (ddl n.1121), e il Governo è orientato a porre la fiducia sul testo approvato dalla Commissione Bilancio.

Visita di due giorni del Presidente russo Putin, prima in Vaticano da papa Francesco, poi dal Presidente Napolitano e colloqui con Prodi per la questione del Sahel e cena da Berlusconi. Domani a Trieste incontro con il Presidente Leta nell’ambito dei rapporti per il sud est – asiatico.

26 novembre: in Senato  in mattinata Legge Stabilità e Bilancio in sede referente in Assemblea; è stato presentato dal Governo un maxi emendamento, richiesta la fiducia e voto in serata. In Commissione Giustizia esame congiunto dei ddl 948, 200, 688,887, 957 sullo scambio elettorale politico – mafioso. Alla Camera, in Aula esame del decreto – legge 10/10/13 n. 114 recante proroga delle missioni internazionali delle FF. AA. e polizia. Commissione Bilancio: audizione  Commissario straordinario nell’ambito dell’esame del programma di lavoro recante gli obiettivi e indirizzi metodologici dell’attività di revisione della spesa pubblica per il periodo novembre 2014 (C 1670 – A).  Sempre in Aula a seguire  mozioni in materia di formazione fiscale e seguito delle proposte  di legge –quadro in materia di interporti e piattaforme logistiche territoriali (C 730 – A), poi approvate a maggioranza. Forza Italia e nuovo centro destra si sono divisi e la maggioranza la Senato si è ridotta in maniera molto marcata.

Il Presidente Letta ha incontrato a Trieste il Premier russo Putin e, insieme a 11 funzionari e ministri per Paese, sono stati stipulati 28 accordi commerciali. Successivamente, rientrando a Roma il Presidente Letta è stato ricevuto dal Presidente Napolitano, per valutare l’uscita dalla maggioranza di Forza Italia e la votazione di fiducia sulla Legge di Stabilità, in base al maxi – emendamento che raggruppa le ultime modifiche. Rinviato il problema Imu e si è votato in serata la fiducia che ha avuto 171 si e 135 no, su emendamento interamente sostitutivo del disegno di legge di Stabilità (ddl n. 1120).  Nota di variazione del Bilancio dello Stato  per il 2014 e per il triennio 2014 – 2016. 

27 novembre: al Senato il disegno di legge di Bilancio (ddl n. 1121), approvato con 162 si 2 115 no,  torna alla Camera  per seconda lettura. In Aula, relazione della Giunta delle elezioni  e delle immunità parlamentari sull’elezione contestata in Molise (Doc III, n. 3). Alla Camera mozioni relative alla dismissione dei patrimoni  immobiliari degli enti previdenziali, e prelievo straordinario sui redditi da pensione superiori ad un determinato importo. In Commissione Ambiente presso l’Aula della Commissione Lavori audizione informale del Capo del dipartimento della Protezione civile. La Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e Vigilanza  dei servizi radiotelevisivi, ha svolto l’audizione di rappresentanti Ugl, Telecomunicazioni e Liberismo – Confsal e Apt – Associazione produttori televisivi. In Commissione Trasporti audizione dell’Ad di Telecom Italia. CdM a Palazzo Chigi in primissima mattinata, ha approvato e dato il via libera alla manovra di bilancio di previsione per l’anno finanziario 2014. E poi via all’attuazione della Commissione Bilancio per l’abolizione della seconda rata Imu, dismissione di immobili pubblici e per Bankitalia, oltre alla rivalutazione delle quote detenzione al massimo del 5% del capitale di diverso titolo e 6% di massimo di interessi collegati con il capitale.

Decadenza di Berlusconi: bocciati otto ordini del giorno, immediatamente accolta la proposta della Giunta ovvero mancata convalida dell’elezione a senatore ed è la risposta della Giunta ai sensi dell’art.  3 comma 2 del decreto legislativo 31/12/12 n. 235. La notizia in pochissimi minuti è apparsa sui mass media di tutto il mondo.

28 novembre: pessima notizia sui mass media indiani; si prospetta una applicazione della legge sulla pirateria, che prevede la pena di morte per i nostri due marò; successivamente la notizia è stata smentita, ma i dubbi restano e sono passati 21 mesi dall’incidente.

Al Senato, in Commissione Ambiente, nel pomeriggio audizione del prefetto Gabrielli della Protezione civile sui recenti eventi alluvionali in Sardegna. Alla Camera, discussione generale del disegno di legge (C1710), di ratifica ed esecuzione dell’Accordo tra Grecia, Albania e Italia sul progetto Trans Adriatic Pipeline fatto ad Atene il 13/2/13 e già approvato dal Senato italiano. In serata il Presidente Napolitano ha ricevuto una delegazione di Forza Italia e, successivamente ha chiesto un voto di fiducia per la nuova maggioranza che si è formata.

29 novembre: il Presidente Letta è arrivato a Vilnius – Lituania ricevuto dalla Presidente lituana Grybauskarte e dal Presidente della Commissione europea Barroso e dal Presidente del Consiglio europeo Van Rompuy per firmare la associazione europea per Georgia e Moldavia e verificare le premesse per l’associazione di 28 Paesi extra Ue.

© Rivoluzione Liberale

193
CONDIVIDI