aldo moro

Settimana con inizio blasfemo per quanto è successo fuori e dentro l’Olimpico di Roma per la partita di finale di Coppa Italia, con un ferito gravissimo e altri 10 con ferite non gravi  E poi trattative per fare giocare la partita con un tizio che poi a bocce ferme si è preso un Daspo per 5 anni. All’interno dello stadio, un Vigile del fuoco è stato colpito da una bomba carta lanciata dalla curva del Napoli e portato fuori a braccia. L’offesa peggiore al Paese è stata la fischiata generalizzata all’Inno Nazionale; non servono altri commenti.

5 maggio: alla Camera in Aula, riforme urgenti sull’attività di vigilanza di Bankitalia e in Commissione Giustizia valutazione del decreto legge sul superamento ospedali psichiatrici giudiziari.

6 maggio: alla Camera in Aula, mozioni concernenti iniziative per il contrasto alla violenza nei confronti dei minori, tramite Internet e tutela vittime di reati. Sospensione conio monete da 1 e 2 cent., seguito discussione in materia di nomine di competenza del Governo nelle società a partecipazione pubblica. Seguito discussione disegno di legge S1387, recante misure urgenti per l’avvalamento dei soggetti terzi per l’esercizio dell’attività di vigilanza della Banca d’Italia. Esame e votazione della questione pregiudiziale riferita al disegno di legge 31/03/14 n. 52 recante misure urgenti in materia di superamento degli ospedali psichiatrici. Al Senato conversione in legge con modificazioni del decreto – legge 20/03/14 n. 14 recante disposizioni urgenti per favorire il rilancio dell’occupazione e semplificazione degli adempimenti a carico delle imprese (appr. dalla CD n. 1464). Molte iniziative nelle Commissioni di Senato e Camera e in modo particolare nella Commissione bicamerale Antimafia. La Commissione Ambiente green  economy della CD ha ascoltato i rappresentanti di Ispra, Anci, Regioni e Province autonome, Istituto superiore di Sanità, Rete Imprese, Federambiente. Alla Commissione Affari Costituzionali del Senato, presentazione del testo delle modifiche costituzionali. Alla Commissione Industria del Senato audizione dei gestori e parti interessate: aziende e sindacati su efficienza energetica. La Commissione Affari esteri ha ricevuto il Presidente sloveno Pahor che in serata ha incontrato il Premier Renzi, i Presidenti di Senato e Camera e poi cena al Quirinale. La Commissione Bicamerale di Senato e Camera si è occupata dei problemi dell’Antimafia. Riunione a Roma del G7 per le questioni ucraine e problemi dell’energia.

7 maggio: il Presidente del Senato Grasso ha ricevuto il Segretario generale dell’Onu, Ban – Ki Moon per le questioni molto serie del Mare Nostrum che non possono ricadere solo sull’Italia e di tutti i problemi che riguardano questi fuggiaschi dai loro paesi. Alla Camera è stato votato e approvato il testo sulla vigilanza di Bankitalia con 284 si, 129 no e tre astenuti. Al Senato il Governo per il decreto lavoro ha ottenuto la fiducia con 158 si e 122 no e adesso il testo torna in terza lettura alla Camera. La Borsa italiana subisce un brutto tonfo perché non ha accettato il programma Fiat – Marchionne.   

8 maggio: al Senato, deliberazione sulla costituzione in giudizio del Senato in un conflitto di attribuzioni e conversione in legge del decreto – legge 28/03/14 n.47 recante misure per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni ed Expo 2015. Interrogazione sullo stato giuridico del personale docente dichiarato permanentemente inidoneo all’espletamento della funzione di docente, ma idoneo ad altre funzioni. Le Commissioni del Senato di lavoro, giustizia,  affari costituzionali, attività produttive, interni si sono riunite. Decreto casa in discussione e obbligazioni lavoro. Le Commissioni di Senato e Camera in riunione comune per i problemi di infanzia, antimafia e Schengen.

Alla Camera, in Aula, svolgimento di interpellanze urgenti, discussione della mozione 1-00439, concernenti iniziative all’operazione Mare Nostrum e rafforzamento del controllo delle frontiere. La Commissione Difesa ha deciso l’abbassamento della quota di F35 da acquistare. Alla Commissione attività produttive audizione di Assocontact e l’audizione di rappresentanti dei call center.

9 maggio: due ricordi, uno tristissimo, l’anniversario della morte di Aldo Moro ricordato con una corona a Via Fani e il ricordo del Presidente Napolitano per tutti i caduti per via di Brigate rosse e di organizzazioni neo fasciste. Alla Camera proseguono i lavori in calendario l’otto maggio.

513
CONDIVIDI