spagnaUna settimana molto difficile per via delle tante procedure in via di definizione. A cominciare dalla riforma del Catasto(con il rischio del caro tasse) e dal 730 a domicilio precompilato per 30 milioni di dipendenti e pensionati. Incontro Hollande e Renzi con un’intesa per la crescita e la guida del Consiglio. Da noi l’estero traina ordini e ricavi, secondo gli ultimi dati. C’è in vista un accordo per la riforma del Senato, 100 membri di cui 5 senatori di scelta del Presidente della Repubblica, mentre gli altri senatori saranno di scelta fra consiglieri regionali e comunali. I problemi sono tanti compreso quello dell’immunità.

23 giugno: alla Camera, in votazione misure urgenti per la proroga di Commissari e mozione per la realizzazione del sistema di trasmissione MUOS. La Spagna, già eliminata, ha giocata l’ultima partita con una maglia nera per la vergogna: e se anche nostri Presidenti del Consiglio, ministri e uomini pubblici seguissero l’esempio della maglietta? Fardelli e non Fratelli d’Italia.

24 giugno: alla Camera in mattinata e al Senato nel pomeriggio, comunicazioni del Premier Renzi, in vista del semestre europeo. Alla  Camera  assegnazione a Commissione in sede legislativa della  proposta di legge n.362 – B. Comunicazioni: seguito discussione del disegno di legge S1479, conversione in legge don modificazioni del decreto – legge 12/05/14, n. 73 recante misure urgenti di proroga di Commissioni per il completamento di opere pubbliche (approvato dal Senato C2447).  Il Premier Renzi chiede 1000 giorni per fare le riforme e poi Consiglio Europeo il 27 e 28 giugno. Il decretone in visione al capo dello Stato è stato diviso in due:  P.A. e riforme nello Stato e poi mobilità e crescita. Per la dirigenza turn over e pensioni con staffetta generazionale, trasferimenti liberi entro 50 km. Niente più incarichi ai pensionati nella P.A., i dirigenti pubblici saranno licenziabili, Magistrati dal 2016 in pensione a 70 anni. Mansioni più basse per mantenere il posto nella P.A. e taglio del 50% dei distacchi sindacali.

25 giugno: al Senato, conversione in legge con modificazioni del decreto –legge 12/05/14 n. 74, recante misure urgenti in favore delle popolazioni dell’Emilia –Romagna colpite da terremoto e successive alluvioni verificatesi tra il 17 e 19 gennaio 2014, nonché per assicurare l’operatività del Fondo sulle emergenze nazionali. A seguire Disciplina generale sulla cooperazione internazionale di sviluppo e riforma della disciplina legislativa sulla cooperazione allo sviluppo e solidarietà internazionale e riorganizzazione della cooperazione allo sviluppo e delle politiche di solidarietà (C209).

Alla Camera, in agenda di lavoro e in aggiunta ai testi non valutati il 24 giugno, Ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra Italia e il Baliato di Guernsey sullo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Londra il 05/09/2012 (C 2087) e, a seguire ratifica ed esecuzione dell’Accordo fra Italia e Governo dell’Isola di Man sullo scambio di informazioni in materia fiscale, fatto a Londra il 16/ 09/2013 (C2088). Etihad in retta di arrivo con il 49% di Az: nella prossima settimana si dovrebbe chiudere con le ultime lettere reciproche. Quando la nazionale di calcio gioca come ha giocato ai mondiali è il caso di cantare Brandelli e non Fratelli d’Italia.

Al Senato con voto unanime (216 si e un astenuto) è diventata legge il ddl per l’Emilia – Romagna, con anche 218 milioni per le vittime. Il Presidente della Repubblica ha ricevuto il Premier Renzi in partenza per il Consiglio Europeo del 26/27 giugno. Il Premier Renzi ha parlato per telefono con il Presidente Obama sui temi del Consiglio europeo e per le questioni ucraine.

26 giugno: alla Camera interrogazioni urgenti e a seguire effetti civili del matrimonio e chiusura ospedali psichiatrici di Governo.

Al Senato, la Commissione per la morte di Aldo Moro e interrogazioni sulla corretta informazione sui rischi della vaccinazione e, a seguire, interrogazioni sul rispetto della procedura  in materia di trattamento sanitario obbligatorio. La Corte dei Conti nella sua relazione annuale ha evidenziato come la corruzione investa tutte le zone del Paese….

27 giugno: a Bruxelles, grande lavoro per gli sherpa per unificare un testo finale che sia accettabile da tutti gli Stati membri e che sia di appoggio al Presidente della Commissione da eleggere con una maggioranza la più ampia possibile.

128
CONDIVIDI