A vedello come s’esprime
er core se deprime.
A come se comporta
viè vojia de sbatteje la porta;
in faccia de sicuro,
ma è come contro er muro.

Si penzo a la Gran Bellezza
insozzata da ‘sta monnezza
che lasci tu, romano d’oggi,
ogni vorta che t’appoggi,
me convinco, Roma mia,
sperimentamola sta via,
che pe rifatte er trucco
ce vorebbe armeno un crucco.

CONDIVIDI