Ecco in che condizioni versa la strada che conduce alla Chiesa dei Santi Pietro e Paolo. E’ un continuo di punti pericolosi. Abbiamo provveduto ad inoltrare formale richiesta di intervento  alle Amministrazioni competenti. 

Di seguito le risposte ottenute, in ordine temporale.

Da: Partito Liberale Roma Sud 
Inviato: giovedì 9 ottobre 2014 13:28
A: COMUNE ROMA
Cc:
Oggetto: Segnalazione pericolosità marciapiede Viale SS. Pietro e Paolo

Spett.le Municipio,

scrivo non solo in rappresentanza del Partito Liberale Italiano, ma dei tanti cittadini che ci hanno segnalato la situazione critica relativa alle condizioni del marciapiede di Viale dei Santi Pietro e Paolo, all’Eur.
In particolare, nel tratto che collega Via Tupini con la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo, il marciapiede è in più parti dissestato, con i sampietrini divelti, sporcizia e in condizioni tali da essere pericolosissimo per il passeggio dei pedoni.
La situazione desta fortissima preoccupazione, anche in considerazione della prossimità di edifici scolastici, essendo un punto attraversato anche da minori.
Allego documentazione fotografica a dimostrazione della gravità della situazione.

Pertanto, pregandoVi di provvedere quanto prima a mettere in sicurezza il marciapiede, Vi ringrazio per la disponibilità e resto a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Cordialmente

Massimiliano Giannocco
Consigliere nazionale Partito Liberale Italiano 

Promotore del Progetto “Decoro liberale”

Responsabile Partito Liberale Italiano Roma Sud

———————————————————————————————-

From: COMUNE ROMA

To: Partito Liberale Roma Sud 

Subject: GIANNOCCO MASSIMILIANO R: Segnalazione pericolosità marciapiede Viale SS. Pietro e Paolo

Date: Thu, 9 Oct 2014 13:57:40 +0000

Gent. Sig. Giannocco

In data odierna abbiamo  inviato la  sua segnalazione con rep. 15510  al Dipartimento Sviluppo Infrastrutture Urbane competente  per il territorio.

Cordiali saluti

U.R.P. Municipio IX ( ex XII )

V/le Ignazio Silone, I° ponte

———————————————————————————————-

From: Partito Liberale Roma Sud 

To: COMUNE ROMA

Subject: RE: GIANNOCCO MASSIMILIANO R: Segnalazione pericolosità marciapiede Viale SS. Pietro e Paolo

Date: Thu, 9 Oct 2014 17:39:56 +0200

Grazie per il pronto riscontro.

Rendiamo sempre noto ai cittadini di quello che facciamo e sicuramente evidenzierò la velocità della sua risposta. Spero che il competente Dipartimento sia altrettanto veloce nella messa in sicurezza. 

Cordiali saluti.

Massimiliano Giannocco

Consigliere nazionale Partito Liberale Italiano 

Promotore del Progetto “Decoro liberale”

Responsabile Partito Liberale Italiano Roma Sud

———————————————————————————————-

Da: Partito Liberale Roma
Inviato: mercoledì 15 ottobre 2014 10:32
A: COMUNE ROMA
Oggetto: Segnalazione pericolosità marciapiede Viale SS. Pietro e Paolo‏

Gent.mo Geometra,
i responsabili del IX Municipio e di Eur SpA ci hanno informato di averLe trasmesso la nostra segnalazione in merito alla situazione del marciapiede di Viale SS. Pietro e Paolo.
Mi permetto di scriverLe sulla base di quanto richiesto dai cittadini della zona, preoccupati dello stato di manutenzione del tratto.
Le inoltro nuove foto, nella speranza di un Vostro intervento per la messa in sicurezza del marciapiede.

RingraziandoLa per la disponibilità, resto in attesa di riscontro e rimango a disposizione per ogni eventuale approfondimento.

Cordialmente

Massimiliano Giannocco
Consigliere Nazionale Partito Liberale Italiano
Promotore del Progetto “Decoro liberale”

 

———————————————————————————————-

From: COMUNE ROMA
To: Partito Liberale Roma
Subject: R: Segnalazione pericolosità marciapiede Viale SS. Pietro e Paolo‏
Date: Wed, 15 Oct 2014 13:26:32 +0200

Buongiorno, ho ricevuto la Vs mail e Vi ringrazio anticipatamente per la cortese segnalazione, tra oggi e domani provvederemo a togliere tutti i selci di porfido rimossi e ad eliminare con asfalto a freddo gli stati di pericolo, si informa altresì che al momento le risorse disponibili all’interno della manutenzione ( che scadrà il 31 ottobre) sono esigue, per cui non è possibile eseguire un intervento definitivo ma solo a salvaguardia della pubblica incolumità. Sarà cura dello scrivente Ufficio intervenire definitivamente non appena si avranno le risorse necessarie per eseguire un lavoro a regola d’arte.

Distinti saluti. 

 

CONDIVIDI