muro-di-berlino

9 novembre di 25 anni fa, la caduta del Muro di Berlino liberò una serie di energie represse che permisero la riunificazione della Germania. All’epoca era Borgomastro di Berlino ovest, Willy Brandt, che aveva mantenuto la nazionalità norvegese, che aveva preso combattendo i nazisti invasori.

Inutili polemiche sul ritiro del Presidente Napolitano a vita privata, (che ha presentato un documento sul futuro prossimo), soltanto per fare scoppiare il toto nomine.

10 novembre: alla Camera, in Aula, discussione su disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali (C2093 –A). A seguire mozione 1-00575 concernente iniziative volte alla separazione societaria della infrastruttura della rete di Tlc e definizione del relativo modello di governance.

Nuovo catasto per le abitazioni con metri quadri al posto dei vani.

Assolti all’Aquila gli scienziati, non in grado di predire il terremoto che costò 309 vittime, sanzionato solo l’errore di comunicazione. Gli allarmi della società di rating come Moody’s avrebbero bisogno di parametri certi e non fluttuanti, adattabili ai propri interessi.

Juncker Presidente neo – eletto dell’Ue mette a rischio la credibilità dell’Ue, per avere protetto in Lussemburgo società di speculazione finanziaria di vari Paesi.

11 novembre: la Francia ricorda la fine della seconda guerra mondiale e della firma della resa tedesca nel vagone di Compiègne, dove era sta firmata la resa francese ai tedeschi.

Al Senato delega al Governo per la riforma del Codice della nautica e delega per la revisione della parte prima del Codice della navigazione, in materia di navigazione marittima e interna, nonché la revisione del codice della nautica. 11esimo anniversario della strage di Nassiriya con 17 italiani morti, per un attacco suicida alla base Italiana e giornata delle FF.AA impegnate in aiuto di pace nei vari fronti caldi come l’Afghanistan.

Camera dei Deputati, Informativa urgente del Governo sugli intendimenti in ordine all’eventuale realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina; mozioni varie concernenti iniziative per il rilancio economico e occupazionale del Mezzogiorno con particolare attenzione alla situazione della Campania.  A seguire, discussione di varie mozioni concernenti l’Accordo di partenariato per il commercio e gli investimenti tra Ue e Usa, noto come Transatlantic trade and investment partnership. E poi, mozioni concernenti iniziative riguardanti profili di prevenzione sanitaria correlati al fenomeno migratorio.

E seguito della discussione in materia ambientale per promuovere misure di green economy e il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali. Seguito della discussione delle mozioni concernenti iniziative volte alla separazione societaria delle infrastrutture della  rete TLC e definizione del relativo modello di governance ( 1- 00651 e 1- 000658). Mozioni concernenti iniziative a sostegno delle politiche di genere (1- 00272  e 1- 00611 e 1 – 00613).

Testo unificato delle proposte di inchiesta parlamentare e istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema di accoglienza e identificazione, nonché sulle condizioni di trattenimento dei migranti nei centri di accoglienza (CDA) e nei centri di accoglienza per richiedenti (CORA) e nei centri di identificazione ed espulsione.

Mozione concernente iniziative in materia dei diritti dei richiedenti asilo e rifugiati, con particolare riferimento alla revisione del Regolamento dell’Ue noto come Dublino III.

Mozioni concernenti iniziative per l’impiego da parte del risparmio previdenziale per interventi a sostegno dell’economia. Mozioni ( 1- 00572 e 1- 00569), volte alla creazione di un Ministro senza Portafoglio competente in materia di pari opportunità. Mozione (1 -00653) concernente interventi in favore del Mezzogiorno.

Votazione per l’elezione di un Segretario di Presidenza ai sensi dell’art. 5, comma 9 del Regolamento.

Irap: 230 miliardi di evasione.

8 Regioni a rischio ulteriori disastri idro – geologici. Il Ministro dell’Ambiente chiede senza mezzi termini l’abbattimento delle abitazioni costruite in zone geologicamente pericolose.

Alla Camera continua la discussione sulle mozioni presentate ieri, 11 novembre.

Al Senato, discussione sul divieto di concessione di benefici per i condannati per il delitto dii cui all’art 416 – ter Codice penale. A seguire votazione per l’elezione di un Senatore Segretario e mozioni sul futuro dello Stabilimento AST di Terni e sulla crisi di Meridiana e continuità territoriale della Sardegna.

12 novembre: litigio fra il Governatore della Liguria e il Responsabile della protezione civile su chi deve spalare!! Con o senza l’esercito? Missione Rosetta, prime foto da cometa.

Alla Consulta eletto Presidente Criscuolo con i due Vice Cartadia e Lattanzi.

13 novembre: Senato e Camera proseguono i lavori con il calendario di ieri 12 novembre.

Prossime elezioni: soglia del 40% per il premio si maggioranza, discussione aperta sullo sbarramento di entrata, si alle preferenze. Trattative anche sulle elezioni al Quirinale.

6 Banche con maxi multa per truffa sui cambi.

14 novembre: alla Camera, svolgimento di interrogazioni urgenti. Casa e canone Rai, in vista cambi di tassazione: local tax, 2,5% sulla prima abitazione e 100 euro di detrazione.

Il Premier Renzi è a Bucarest in visita ufficiale.

CONDIVIDI