stefano-quintarelli
Buongiorno a tutti,
Ieri nel caos generale causato in aula dall’ostruzionismo delle opposizioni, tra cui Movimento 5 stelle e Sel, abbiamo approvato un emendamento importante, da me sottoscritto in seduta, per l’affidamento della competenza della gestione dei dati dei processi e delle relative infrastrutture e piattaforme informatiche, della pubblica amministrazione. Il Movimento 5 Stelle si è inventato anche l’ostruzionismo della sottoscrizione dell’emendamento, atteggiamento che unito alle continue urla e richieste di intervento per ordine dei lavori e richiami al regolamento senza fondamento, rischiava di fare vanificare gli sforzi dei componenti dell’intergruppo innovazione di fare approvare questa importantissima riforma. Il Ministro Boschi in aula ha cambiato parere convinta dalla discussione. Il Movimento 5 stelle ha perso una occasione per dimostrare che tratta gli emendamenti nel merito, a questo emendamento non andava fatto ostruzionismo, andava letto compreso e votato, con interventi a favore puntuali e nel merito, cosa che io ho fatto.
Qui sotto il testo del mio intervento e il video, nel caos generale non si riusciva a capire nemmeno ciò che si diceva. In alto a sinistra invece il video dell’On. Quintarelli.
IVAN CATALANO. Grazie Presidente, ringrazio l’onorevole Quintarelli per aver presentato questo emendamento che sottoscrivo. Condivido nel merito pienamente questo emendamento ed è un passo importante approvarlo in Costituzione in quanto la gestione coordinata dei dati della pubblica amministrazione è importante per lo sviluppo del nostro Paese e per lo sviluppo della new economy, green economy e della sharing economy e di tutta quell’economia che si basa sulla condivisione dei dati e l’apertura dei dati anche in possesso della pubblica amministrazione. Senza questo passo importante non si può veramente sfruttare al meglio le potenzialità del nostro Paese e delle infrastrutture e dei trasporti e di tutto ciò che ne compete. Quindi, signor Presidente, sottoscrivo l’emendamento e chiedo la votazione positiva dell’Aula.Tratto da Deputato Ivan Catalano

196
CONDIVIDI