Er sommo Belli c’aveva descritto,

co li versi, come sò l’ospedali

der paese nostro. Te ce poi salvà,

come finanche perdece la vita,

ma neanche nella Roma papalina

se poteva immagginà che na pora

creatura se n’andasse n Paradiso

perché manco no spedale c’aveva

un posto libbero. Sor Presidente,

Lei dice de esse “Incredulo” di fronte

a sta cosa scandalosa; la ggente,

invece, ormai c’è abituata e ce crede

che se more de malasanità.

Sarebbe mejio dicesse “Incazzato”

e vabbè che nun è istituzionale,

però capiremmo che per quarcuno

er core de un piccolo angelo vale

de più de sto servizio sanitario.

CONDIVIDI