La settimana è iniziata a Reggio Emilia, dove è stata festeggiata per il suo 220 anniversario la Bandiera, il Tricolore italiano, imitando la Bandiera francese con il verde al posto del blu.

8 gennaio

Oltre ai terremoti alle zone del centro Italia è arrivato il freddo polare e la neve.

Attentato al Muro del Pianto a Gerusalemme: con un camion un arabo palestinese si è scagliato contro un gruppo di soldati e ha ucciso 4 soldati ebrei e fatto 14 feriti: i superstiti lo hanno ucciso; 9 arrestati.

9 gennaio

Nuova scossa di terremoto con magnitudo 3,4 in provincia dell’Aquila.

Borse UE: in apertura, Milano in parità, Francoforte -0,01, le altre in attivo: spread bund a 163 punti base; poi nel pomeriggio, eccetto Londra tutte in passivo.

Istat: la disoccupazione continua a crescere; +11,9 in novembre 2016 e la giovanile sale a +39,4.

L’accordo tra ALDE (liberali europei) e M5S è saltato: il Presidente dell’ALDE non li vuole nell’organizzazione liberale europea. Ritorno da Farage nel gruppo di estrema destra.

10 gennaio

Borse UE: in apertura, Amsterdam, Bruxelles, Parigi e Milano aprono in passivo; in chiusura, Milano, Amsterdam e Bruxelles chiudono in passivo.

Terrorismo: perquisizioni a Roma, un arresto.

11 gennaio

Personaggi pubblici vittime di cyber-spionaggio, tra cui Renzi, Draghi, Monti e il cardinale Ravasi.

Borse UE: in apertura tutte in passivo, poi a metà giornata tutte tornano in attivo, Btp bund a 160 punti base.

Il Tesoro fa il pieno: venduti 7 mld di Bot.

Stabilita dalla CD commissione d’inchiesta su Banche e MPS.

Di ritorno da Parigi, lieve malore del Presidente Gentiloni; intervento di angioplastica al Gemelli e ricoverato per 2-3 giorni.

Il Senato ha approvato il ddl sulla responsabilità dei medici con 168 si e 8 no; il ddl torna alla Camera dei Deputati perché ci sono state modifiche.

12 gennaio

7 scosse in centro Italia con magnitudo 3.2.

Senato al voto con urgenza su richiesta di M5S sul salva risparmio.

La Consulta boccia il referendum CGIL ma sì al riguardo di voucher e responsabilità in solido tra appaltante e appaltatore.

Banche UE, tutte in passivo in apertura con Btp a 154 punti, nel primo pomeriggio solo Londra in attivo.

Istat: produzione industriale a più 3,4 in un anno.

Fiat Chrysler avrebbe modificato i dati del computer controlli delle emissioni, con multa di 5,6 miliardi di dollari. Malissimo in conseguenza le Borse di New York e Milano.

Momento difficile per Alitalia che perde più di un milione di euro al giorno.

Camera dei Deputati: arriverà in Aula il 30/01 il testo del testamento biologico.

13 gennaio

Borse UE, in recupero dopo il tonfo di ieri per l’inchiesta sulla Fiat – Chrysler: Borse tutte in attivo e Btp Bund a156 punti base.

Giancarlo Colombo

P.S.

La mia nipotina Sofia di 9 anni molto curiosa vuole conoscere il nostro giornale Rivoluzione –liberale e che cosa il nonno e gli altri amici scrivono.

Avvertito il direttore Stefano De Luca, ho rifornito i genitori di Sofia di tutte le indicazioni necessarie.

Mi auguro che altri genitori e nonni seguano il nostro esempio, perché abbiamo bisogno delle nuove generazioni per il PLI.

168
CONDIVIDI