Scrive Clausewitz, nelle prime pagine del Vom Kriege, che la guerra, sotto l’aspetto delle di essa tendenze principali si presenta come un triedro composto:

“1. Della violenza originale del suo elemento, l’odio e l’inimicizia, da considerarsi come un cieco istinto;

  1. del giuoco delle probabilità e del caso, che le imprimono il carattere di una libera attività dell’anima;
  2. della sua natura subordinata di strumento politico, ciò che la riconduce alla pura e semplice ragione

…… si riporta di seguito l’intero articolo ……

“SENTIMENTO OSTILE ZENTRALGEBIET E CRITERIO DEL POLITICO” di Teodoro Klitsche de la Grange

CONDIVIDI