20 giugno

Appennino bolognese: terremoto con magnitudo 3,7.

La polizia britannica comunica che i morti alla Grenfell Tower sono 79.

Nuovo atto terroristico a Londra. Furgone investe musulmani all’uscita della Moschea: un morto e diversi feriti.

In Portogallo, l’incendio provocato da un fulmine nella foresta ha ucciso 63 persone e 135 feriti.

Borse UE: in apertura tutte in positivo, poi a metà seduta in lieve ribasso Milano e Parigi; ribasso maggiore per le altre Borse.

Migranti: quasi 2000 morti da inizio 2017.

I Reali d’Olanda in visita al Quirinale dal Presidente Mattarella e Presidente del Consiglio Gentiloni.

Consip: via libera dell’Aula del Senato con 185 si, 76 no e 5 astenuti.

Anche la mozione riformata ha ottenuto 244 si, 17 no e 11 astenuti.

21 giugno

Borse UE, in apertura tutte in negativo.

Bruxelles, alla Stazione centrale ucciso un uomo con cintura esplosiva.

Borse UE; in apertura tutte in negativo e spread a 165 punti base; in chiusura Milano torna in positivo, male le altre Borse UE.

Istituzione di una Commissione di inchiesta sul sistema bancario con 426 si, nessun no e 3 astenuti; la Commissione sarà costituita da 20 senatori e 20 deputati nominati dai Presidenti delle Camere.

Dopo 40 anni dalla strage di Piazza della Loggia confermati gli ergastoli e Tramonti arrestato a Fatima in Portogallo.

Istat: rischio povertà diminuisce dello 0,8%.

Fondo europeo garantirà 1,2 miliardi di euro per la ricostruzione delle zone terremotate.

240esimo Anniversario della Fondazione della Guardia di Finanza.

22 giugno

Borse UE: aprono tutte in negativo, Milano in recupero; in chiusura solo Francoforte e Parigi in positivo e Milano arranca.

Riunione di tutti i Capi politici di Stato a Bruxelles per rafforzare la politica comune e lotta al terrorismo. C’è anche l’accordo comune anche per la difesa comune.

Bilaterale a Bruxelles tra Juncker e Gentiloni e, a seguire, Consiglio Europeo a 28 membri, dove si è trovato un accordo unanime per la difesa comune.

Nota dello scrivente: la TV italiana nel raccontare la storia dei nostri fratelli ebrei, dimentica di sottolineare  che sono cittadini italiani perseguitati nei secoli per l’appartenenza ad un’altra osservanza religiosa, ma che hanno combattuto a muso duro contro fascisti e nazisti, prima e durante la Resistenza.

Non va dimenticato come le leggi razziali siano state un abominio per impedire ai giovani ebrei di studiare, lavorare e di esercitare un’attività pari ai loro conterranei.

Basterebbe ricordarsi del Prof. Elio Toaff Rabbino Capo e poi Rabbino emerito di Roma, livornese di nascita, e di quanto fece per la libertà e la democrazia nel nostro Paese e nell’Europa occupata dai nazisti.

Ricordiamo anche la Brigata ebraica composta da elementi polacchi che combatterono con sprezzo del pericolo contro i nazisti a Montecassino, costringendoli a ritirarsi.

DL Tortura, respinti tutti gli emendamenti e sarà identico a quello del Senato, lunedì prossimo in Aula alla Camera.

23 giugno

Borse UE: in apertura in positivo Francoforte e Parigi; Milano quasi in parità.

In chiusura di serata, tutte le Borse in negativo.

A 84 anni è scomparso Stefano Rodotà giurista e studioso di rara capacità: lo ricordano con animo commosso  il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio. Fu il garante della privacy.

INPS: 559.000  posti in più nel primo quadrimestre 2017.

Consiglio Europeo: fare di più per sostenere l’Italia sui migranti e il Presidente del Consiglio Gentiloni sostiene la necessità di interessi che chiedono che vengano spostati ad altra data gli scioperi previsti per lunedì 26 giugno.

Manca l’acqua in molte Regioni le quali chiedono lo stato di emergenza.

Dopo la tragedia londinese della Grenfell Tower, le 5 torri di Camdem vanno evacuate per via dei rivestimenti esterni non a norma e pertanto a rischio.

24 giugno

4,3 milioni al voto per il ballottaggio e oggi silenzio elettorale.

Decreto salva-banche per le banche venete e MPS.

Per Rodotà: una prima Camera ardente a Montecitorio e poi la seconda all’Università di Giurisprudenza a Roma per permettere al Presidente della Repubblica di tornare e rendergli omaggio.

25 giugno

Ballottaggi: urne aperte dalle 7.00 alle 23.00, 111 Comuni; 4,3 milioni di aventi diritto al voto per il ballottaggio e in tarda serata i risultati.

Decreto del Consiglio dei Ministri per salvare le banche venete e chiudere 600 sportelli, resta il nodo degli esuberi e servono almeno 7 miliardi.

CONDIVIDI