30 ottobre

Borse UE: in apertura, Francoforte e Milano in positivo, tutte le altre in negativi, STEP BUND a 152 punti base. In chiusura negative Bruxelles, Londra e Parigi.

Manovra, il disegno di legge è arrivato in Senato e il 31 ottobre in Aula.

Stop aumento IVA, sgravi per bus e metro, 38 miliardi per investimenti: solita politica pre-elettorale, come lo stop all’IVA, sgravi per bus e metro e 38 mld per il Fondo investimenti.

Catalogna: chiesta l’incriminazione per Puigdemont e i suoi ministri.

Puigdemont e 4 suoi ministri arrivati a Bruxelles dove avrebbero intenzione di chiedere asilo politico.

Presidente Mattarella: firmata l’autorizzazione per la presentazione alla Camera dei Deputati, della legge di Bilancio per il 2018 e Bilancio pluriennale 2018- 2020.

AZ: Cassa integrazione guadagni per  1600 dipendenti fino al 30 aprile 2018.

31 ottobre

In provincia di Trento, al lago Garda, sisma di magnitudo 3,1 con ipocentro ad 11 km di profondità; non si segnalano danni a persone o cose.

Mance elettorali: 80 euro di bonus.

Borse UE: in apertura tutte in positivo, STEP BUND a 152 punti base, Francoforte chiusa per festività. Poi chiudono tutte in positivo.

Corea del Nord: crollato un tunnel nucleare con 200 morti.

Piemonte: 300 ettari di bosco in fiamme.

Istat: a settembre stabile l’occupazione.

Mese di ottobre: frena all’1% rispetto all’1,1% del mese di settembre. Su base congiunturale il tasso segna meno 0,2%.

Rallentamento dovuto al calo dei prezzi dei servizi vari: meno 1,1% dal 10% del mese precedente.

Novantatreesima giornata del risparmio in Italia.

1 novembre

Catalogna: il giudice convoca Pujgdemont e 5 ministri per il 2-3 novembre. E 2 ministri tornano a Barcellona. La Corte spagnola accusa Puigdemont di sedizione e ribellione e malversazione con rischio del sequestro dei suoi beni. e ne chiede l’estradizione. Si presentano a Madrid deputati catalani.

L’ avvocato belga- fiammingo chiede che Puigdemont venga interrogato in Belgio dalle Autorità spagnole.

Un miliardo di euro per ricostruire gli edifici pubblici nell’area del sisma in centro Italia.

Borse UE: aprono tutte in positivo e chiudono tutte in positivo.

Spenti quasi tutti i focolai in Piemonte, salvo qualcuno in Val Orco.

Strage a New York di un affiliato dell’Isis che invade con un camioncino una pista ciclabile e uccide 8 persone e 12 feriti.

2 novembre

Borse UE: in apertura, Milano in lieve passivo, Francoforte  e Parigi in lieve passivo, STEP BUND a 141 punti base. In chiusura Milano ha recuperato e chiude in positivo; in negativo chiudono Amsterdam, Bruxelles e Parigi.

Rientrano in Spagna il vice di Puigdemont e 8 ex-ministri.

Al tribunale spagnolo 6 parlamentari a giudizio, 9 ex- ministri, il vice presidente Junkeras in carcere.

La procura chiederà di emettere mandati di arresti europei per Puigdemont e i ministri che si trovano a Bruxelles, ma ciò non riguarda l’ex ministro Santi Vila che si era dimesso il giorno prima della dichiarazione di indipendenza.

Detenzione preventiva, richiesta senza cauzione per tutti i membri del governo catalano accusati di ribellione e questo fatto riguarda anche la ex vice presidente Irma Herase e 7 ex ministri.

Cambridge: pronti a collaborare, così dichiara la tutor di origine egiziana di Regeni, a due anni dalla sua tortura e morte.

3 novembre

Scossa di terremoto di magnitudo 3,7 nel reatino a Cittareale, non si registrano danni a persone o cose.

Ottantesimo anniversario della morte di Antonio Gramsci in carcere: agli inizi del nostro giornale Rivoluzione Liberale di Piero Gobetti (ucciso dai fascisti a Parigi), Gramsci scrisse alcuni articoli.

Borse UE: in apertura, eccetto Bruxelles e Parigi, le altre tutte in positivo; STEP BUND 140 punti base. Chiudono tutte in positivo.

Il Presidente della Repubblica ha firmato la legge elettorale Rosatellum.

4 novembre

Giorno dell’unità nazionale, Festa delle Forze Armate e Anniversario delle vittorie sul Piave e vittoria di Vittorio Veneto, liberazione di Trento e Trieste e raggiungimento del confine al Brennero.

Il Presidente della Repubblica all’Altare della Patria per onorare il ricordo del Milite Ignoto e per celebrare con tutte le rappresentanze delle Forze Armate la Festa Nazionale, e la vittoria sul Piave e a Vittorio Veneto. Per l’Austerità non si è fatta la sfilata ai Fori imperiali; due volte le Frecce Tricolori hanno sorvolato l’Altare della Patria.

Naturalmente è stato suonato e cantato più volte l’Inno nazionale e la Canzone del Piave.

Il Senatore Grasso si è recato dopo la cerimonia all’Altare della Patria, al Sacrario di Redipuglia e la Presidente della Camera Boldrini al Sacrario di Bari per i nostri morti combattendo fuori d’Italia (Grecia. Albania, Corfù e Cefalonia).

4 novembre1975: alluvione di Firenze con gran parte della città distrutta, con i segni per mesi di dove era arrivata l’acqua, distrutti tutti gli scantinati, cantine e reperti di beni inestimabili.

5 novembre

Si vota in Sicilia per eleggere il Presidente della Regione dalle 8.00 alle 22.00 e per le regionali.

4,5 milioni di votanti; alle 12.00 aveva votato il 10.08%, in serata il 36.34%; domani mattina lo spoglio.

Inchiesta Banche: nessuna proroga e terminerà alla fine della legislatura.

Altra puntata, (ma è qualcosa di molto serio): Pujgdemont e 4 ex ministri si sono presentati spontaneamente per l’arresto al commissariato a Bruxelles.

I cinque sono stati rilasciati con la condizionale su cauzione. Ritirato il passaporto a tutti e non potranno lasciare il Belgio e restare a disposizione.

Il magistrato belga che ancora non ha avuto l’incarico ufficiale entro 24 ore deciderà sul mandato di arresto.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here