18 e 19 dicembre

Cambia la web tax che passa dallo 0,6% come fissato dal Senato al 2%.

I deputati tornano a riunirsi alle 11.00.

11 emendamenti alla manovra del relatore Boccia esaminati oggi 19 dicembre.

Borse UE: in apertura solo Parigi in negativo, le altre tutte in positivo.

300.000 lavoratori in più in un anno, rispetto al 2016; più 77,9% di lavoratori a chiamata in un anno.

Quirinale: scambio di auguri con le più alte cariche dello Stato.

20 dicembre

Borse UE: in apertura, negative Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi.

In chiusura, solo Milano in positivo, tutte le altre in negativo.

Camera dei Deputati: dopo 10 ore no-stop, via libera della Commissione Bilancio alla Manovra 2018.

La seduta era ripresa all’una di notte ma la votazione degli emendamenti era proseguita a rilento.

Stamani la comunicazione del mandato al relatore.

L’approdo in Aula era previsto per stasera ore 21: slitta a domattina.

Nel 2017 morti3.115 migranti nel Mediterraneo.

Ministro Calenda: via il ricorso al Tar o stop al tavolo Ilva.

21 dicembre

Borse UE: in apertura eccetto Milano tutte in negativo; BTP Bund 150 punti base.

In chiusura le Borse chiudono tutte in positivo.

Il Governo pone la fiducia sulla Manovra¸ sarà posta sul maxi-emendamento che recepisce il testo modificato in Commissione Bilancio.

Il provvedimento è tornato in Aula dopo che la Commissione ha approvato l’emendamento correttivo delle coperture.

La manovra ottiene 296 sì con la fiducia, 166 no.

Protezione dei testimoni di giustizia è legge. Al Senato, prima firmataria Bindi; sì manovra con 179 sì, no voti contrari o astenuti.

22 dicembre

Catalogna: fronte indipendentisti vince le elezioni con maggioranza assoluta di 70 seggi su 135 a 96% di schede scrutinate.

Borse UE: in apertura solo Milano in positivo, tutte le altre in negativo, poi Bruxelles e Londra subito in attivo.

In chiusura tutte in negativo.

Alla Camera dei Deputati la Legge sul Bilancio ottiene la fiducia con 270 si e 72 no, per poi passare al Senato per il voto di domani sabato mattina, per l’approvazione definitiva.

La Costituzione Italiana compie 70 anni ed entrò in vigore il primo gennaio 1968.

Fatturato ad ottobre più 1,1%, in un anno più 6%.

Fiducia dei consumatori a più 116,9 rispetto a più 114,0 dell’anno prima.

Industria: fatturato più 9,4% ad ottobre e ordini a più 12,5 su base annua.

ISTAT: evoluzione componente economica e quella corrente passano da 139,4 a 143 e da 110,1 a 112.

Il fatturato industria a più 1,1% su base mensile e più 9,4% su base annua.

Nei primi 10 mesi del 2017 più 5% rispetto allo stesso periodo del 2016.

Componente interna: più 0,2% mese e più 7,6% su anno e più 4,5% nei primi 10 mesi; quella estera  a più 0,7% e più 12,9% e più 5,8% negli stessi periodi di tempo della componente interna.

Ordini: più 1,9% su settembre, più 12,5%  rispetto ad ottobre 2016 e più 6,3% nei primi 10 mesi del 2017.

Componente interna: più 1,9% su mese, più 11,2% su anno e più 6,4% nei primi 10 mesi del 2017.

La componente estera segna rispettivamente più 1,8% su mese, 14,4% su anno e più 6,6% nei primi 10 mesi del 2017.

Al Senato, la manovra è legge, con la fiducia 140 sì e 97 no.

Continua la lotta per l’Ilva ed Emiliano non vuole ritirare il ricorso al Tar.

26 dicembre

Settantesimo Anniversario della Costituzione, entrata in vigore il 27 dicembre di settanta anni fa e diventata legge dello Stato e  il primo gennaio: promulgata dal Capo provvisorio dello Stato De Nicola e uscita straordinaria della Gazzetta Ufficiale.

27 dicembre

Borse UE. in apertura tutte in positivo eccetto Milano; poi nel corso della seduta Milano recupera e alcune delle altre vanno in negativo. In chiusura Milano quasi in parità e le altre in negativo.

28 dicembre

Scosse di terremoto di sequenza sismica nel centro Italia; la prima scossa delle 24.00, e due di sequenza sismica 2,6 e 2,7 e poi due di sequenza 2,6.

Catalogna: il Parlamento appena eletto approva ricorso contro l’applicazione dell’art. 155.

Borse UE: in apertura Londra e Milano in positivo, Parigi quasi in parità, le altre aprono in negativo. In chiusura solo Londra e Milano in positivo, le altre tutte in negativo e lo spread sale a 300 punti

Presidente Grasso al Senato, poi tocca alla Presidente Boldrini; iniziato l’iter propedeutico allo scioglimento del Parlamento.

Gentiloni ha lasciato Palazzo Chigi per recarsi al Quirinale.

Mattarella ha sciolto le Camere in base all’art. 88 della Costituzione e il Consiglio dovrà decidere la data delle elezioni politiche.

Il Presidente Mattarella ha ricevuto prima il Presidente Gentiloni e poi i Presidenti di Senato e Camera, Grasso e Boldrini.

In base all’articolo 88 della Costituzione si vota il 4 marzo e prima riunione di Camera e Senato il 23 marzo.

29 dicembre

Borse UE: in apertura Amsterdam, Francoforte e Parigi in negativo, le altre positive BTP BUND a 154,3 punti base con rendimento del decennale a più 1,9%.

In chiusura solo Milano e Londra in positivo, le altre no.

Milano più 14% in un anno.

La capitalizzazione delle 339 società è di 644,3 mld, più 22,7 rispetto alla fine del 2016 e pari al 37,8 del PIL.

Indici FTSE Mib ha presentato un più 15,5%, FTSE Italia più 17,2%.

La Regione Puglia rinuncia a sospensiva Tar e quindi non ci saranno spegnimenti all’Ilva il 9 gennaio.

30 dicembre

Aumentano i costi di luce acqua e gas.

31 dicembre

Il Presidente Mattarella: messaggio di fine anno, breve e conciso.

Si augura una ampia adesione al voto del 4 marzo. Fiducia nei giovani che voteranno.

No a trappole come l’eterno presente.

Il lavoro è la prima questione sociale.

La Costituzione è la cassetta degli attrezzi.

I partiti siano concreti con coraggio.

Il Paese è generoso e solidale e va ricordato che il 2018 è il centesimo Anniversario della vittoria nella prima Guerra mondiale e va sottolineato che viviamo nel più lungo periodo di pace in Italia e in Europa.

 

CONDIVIDI