Un liberale importante, nonchè famoso ed eroico.

Cominciò nella seconda guerra mondiale, entrando a nuoto con una bomba che applicò alla chiglia di una nave da battaglia nel porto di Alessandria d’Egitto, facendola affondare.

Una volta ripescato e messo in fondo alla nave stessa, solo a 5 minuti dalla definitiva esplosione avvertì il Comandante avversario e riuscì a far uscire tutti i marinai – lui compreso – dalla nave stessa.

A guerra finita con la sconfitta italiana, nel porto di Taranto ricevette una medaglia d’oro che il Comandante avversario Gli volle appuntare sul petto

Siglata la pace, a guerra mondiale finita,Luigi Durand de la Penne su richiesta del nostro Alfredo Biondi si traferì a Genova ricca di marinai e lì venne eletto deputato liberale tre volte di seguito, dopo essere stato eletto anche una volta DC.

Un Liberale da tenere sempre nel nostro cuore, quando si va a votare, un uomo libero ma eroe e un Italiano vero: un modello liberale  per noi tutti.

Grazie Luigi!!

CONDIVIDI