Il fascismo, quando nacque in Italia, fu un modo autoritario, ma italiano, per tenere sotto controllo il nostro Paese.

Ma, passando il tempo ci si rese conto che da solo non poteva essere sufficiente e, sopratutto, ebbe bisogno della “protezione”  tedesca; cioè l’accordo con il nazismo.

Fu un guaio enorme per l’Italia e tutta una serie di guai, derivarono da questa unione-sottomissione non prevista inizialmente.

La sottomissione si rivelò un danno non reparabile con gravissimo danno per il Nostro Paese.

Ahi, serva Italia di dolore ostello, nave senza nocchiero in gran tempesta, non donna  di province ma bordello, come secoli prima scriveva Dante Alighieri.

CONDIVIDI