500.000 Alpini ieri mattina, 12 maggio, sono sfilati a Milano, comprese le Sezioni all’estero, tra cui primeggiano Fiume, Pola e Zara.

Una festa per tutti; un affetto profondo e sincero per l’Italia, una sicurezza e un attaccamento per il Paese, ma anche un servizio offerto nei momenti della necessità.

Ricordiamo insieme l’intervento di salvaguardia ad Amatrice da parte del Soccorso Alpino, il cui Responsabile è anche titolare dell’Ospedale regionale Marco Polo in Roma. Gli Alpini ci misero solo un giorno e mezzo ad arrivare a piedi fino in mezzo alla zona terremotata.

Ricordiamo pure, e non per propaganda, il servizio preciso e necessario alle nostre truppe nella ritirata in Russia.

Insomma: l’Italia chiamò e gli Alpini risposero come loro solita abitudine.

Viva l’Italia e gli Alpini, con o senza politica

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here