Ma veramente cosa succede e che decisioni si prenderanno dopo snervanti riunioni nelle sedi europee dei vertici rappresentativi degli Stati e delle richieste e soluzioni urgenti da varare ?,

Conte insiste nel dire che tutto andrà bene e maturerà una primavera meravigliosa ?!.

Intanto sino ad ora i rappresentanti olandesi sono gli imperterriti capofila e dei nuovi e antichi falchi, che insistono nel decretare la morte degli Eurobond ,vitali per la ripresa economica anche dell’Italia.

E non si può non sottolineare la chiara esultanza del Ministro delle Finanze del governo olandese,Nopke Hochstra, che giulivo e fecondo , dichiara al mondo intero che gli Eurobond sono indigesti.

L’uomo  d’acciaio dello stesso governo,Mak Rechte, strilla: “rigore ,rigore,altro che EUROBOND”.

E i signori tedeschi che fanno ?, bagnano il pane nella zuppa ed il Ministro Jorg Hutus, del governo a guida Angela Merkel, tweet insolente:” vittoria,vittoria”.

AD OGGI IL GOVERNO ITALIANO,MALGRADO TUTTI GLI SFORZI,HA OTTENUTO BEN POCO, ANZI NIENTE, ed infatti se dovesse arrivare il MES ed è probabile,servirà esclusivamente per le urgenti spese sanitarie e così l’economia italiana finirà a rotoli.

La stessa laconica proposta del nostro rappresentate,Gentiloni, e cioè il” recovery

 found”, che dovrebbe aiutare le imprese italiane a sollevarsi, pare già congelata e corre voce a Bruxelles che non sarà accolta, :” annamo bene……….”.

Ma allora come si può uscire da questa robusta gabbia?, e cioè, si può iniziare a pensare ad una moneta complementare,aggiuntiva all’euro e tornare a fare circolare la benedetta lira?, e così finanziare immediatamente tutte quelle opere necessarie alla ripresa economica del paese Italia?,oppure gli italiani saranno sepolti nella elegante bara dell’euro?.

E poi, non si possono non varare  drastici provvedimenti , quali per esempio ; tassazione zero, in modo che le numerose multinazionali con sede operativa all’estero,rientrino  senza paura di essere colpite finanziariamente?.

Si parla ancora una volta di patrimoniale con prelievo al 10 per cento!, altro che patrimoniale, è un vero e proprio furto organizzato dallo Stato.

Molte volte sbagliare la strada,serve a conoscere la strada.

186
CONDIVIDI