di DIONE
In occasione del virus Corona inflittoci dalla Cina, Giuseppe Conte,  mai eletto da nessuno degli italiani neanche ad assessore del niente, mette agli arresti domiciliari l’intero Paese , decreta – personalmente – clausura obbligatoria e coartata per tutti gli italiani, senza passare mai ed interpellare il Parlamento – che rappresenta l’intera popolazione reclusa – italiano.
Mentre Luciana Lamorgese , mai eletta da nessuno degli italiani allo stesso modo di Conte , amica di Mattarella, – instaura lo stato di polizia facendo inseguire letteralmente e mettendo alle calcagna  degli italiani polizia, vigili, carabinieri, finanza e  roni  a controllo della reclusione e soppressione totale della libertà di tutti, l’ineletto  Conte oggi lavora alla  definitiva cancellazione  totalitaria  di tutte le libertà post -reclusione, a cominciare da  quella  di movimento e di esistenza in vita, approntando una app , una applicazione via internet- con cui “vigilare”, controllare , monitorare e spiare, rendere del tutto servi dello Stato antidemocratico ed illiberale di Mattarella tutti gli italiani.
Con la scusa o meglio con il pretesto della tutela della  salute offerto dal virus cinese, gli ineletti amici e conoscenti di Mattarella Pd hanno arrogato a se stessi i pieni poteri , distrutto lo Stato di diritto democratico italiano  e piegato ai propri interessi pseudo politici l’intero nostro Paese, l’Italia.
La prova del nove è data dalle nomine pubbliche oggi smistate bellamente dai pieni poteri in solitudine , tenuti e ricacciati a casa tutti gli italiani. E, in questo disastro economico antidemocratico, nessuno chiede conto di alcunché a Mattarella, vero responsabile dell’attuale governo della vergogna Pd /5stelle?
Il Pd ha il 18 per cento di “gradimento” elettorale  : come mai è al governo?  Riguardo ai 5 stelle: alle ultime votazioni regionali sono stati cancellati. Come mai Mattarella ha fatto e fa tuttora finta di non avere visto e di non sapere? Eppure la Costituzione stabilisce che, quando non c’è nessuna rispondenza tra il Parlamento e il governo con la maggioranza dell’elettorato, si deve andare a votare, invece guarda caso  il Quirinale si guarda bene  dallo sciogliere le camere , così come peraltro ha fatto tempo fa quando avrebbe già dovuto portare gli italiani a votare. Come mai? Perchè si guarda bene dal farlo? Perché l’attuale governo del mai eletto da nessuno degli italiani Conte con ministro Lamorgese mai eletta agli interni è il governo personale – della vergogna – di Mattarella Pd, c’è lui dietro, lo raffigura, lo vuole, è dietro tanto alle attuali nomine  stipendiate da noi tutti quanto ai controlli polizieschi , è il suo governo contro la maggioranza degli italiani che non lo vuole, lo schifa, e che oggi, obtorto collo , lo subisce , oppresso.
Gli italiani vogliono votare, noi  dobbiamo votare per uscirne.  E questo, costi quel che costi, contro Mattarella che- nascosto dietro all’ineletto  Conte Pd –  ha distrutto economia e democrazia italiane.
E mentre Lamorgese- mai eletta amica di Mattarella – è stata messa al ministero degli interni per sguinzagliarci contro polizia carabinieri finanza e droni e fare entrare a valanga ong e immigrati clandestini irregolari contagiati e da contagiare,  per quanto riguarda  i giudici persecutori contro le autonomie delle regioni efficienti e capaci, modello del nord  , è sempre Mattarella che  agisce anche in quel settore  da Presidente del Consiglio superiore della magistratura – Csm –  dirigendo e controllando  le procure che controllano e dirigono a loro volta le azioni e i processi tutti dei giudici – rossi – in Italia. Ma quale “indipendenza” della magistratura in Italia! Ma, a voi tutti, non pare strano, non suona  anche a voi inquietante , come un forte campanello di allarme,  vedere che , cacciati a casa a vita tutti i vecchi d’Italia, solo uno – vecchio –  è stato “riesumato” dalla pensione ed è guarda caso proprio Gherardo Colombo, il giudice di Mani Pulite?  Colombo oggi è stato ripescato da Sala Pd (cioè sempre da Mattarella) a fare le pulci , in occasione del Coronavirus cinese , formalmente ed apparentemente  ai medici e alla amministrazione della casa di riposo per anziani Trivulzio, ma il vero e reale bersaglio, l’obiettivo  di Mattarella Pd  sono  le ragioni e le spinte sacrosante autonomiste degli amministratori politici eletti  delle regioni efficienti del Nord. I veri bersagli di Sala/Colombo/Mattarella Pd sono Zaia e Fontana, Gallera,  in occasione e per mezzo del Pio albergo Trivulzio. Insomma, oggi in Italia siamo in mano all’ineletto – dal popolo italiano – Presidente Mattarella Pd ,- nominato dal solo Renzi allora ineletto anche lui – il quale, per età o più probabilmente per rinverdire e  regolare i vecchi conti giustizialisti  cattocomunisti da una posizione più che di forza presidenziale, sguinzaglia i suoi passati rancori ed odii “progressisti”  contro qualsivoglia realtà migliore , arlìa o pretesa che si ponga contro la sua personale dittatura giustizialista inquisitoria  statalista dirigista  cattocomunista Pd.
È Mattarella il vero responsabile della distruzione dell’Italia, operata  tramite l’ineletto Conte e il Pd/5 stelle all’occasione del Coronavirus cinese.  Mattarella è il vero capo di questo governo  Pd. Cosa abbiamo ormai da nasconderci cari italiani non dicendocelo apertamente ? Cosa abbiamo  da perdere o “guadagnare“ restando nascosti e piombati in casa sotto  lo stato illiberale e violativo della Costituzione di Mattarella?
Cosa pensate che succeda ? Siamo già agli arresti domiciliari, privi di libertà, controllati dalle polizie e dai droni.
Bisogna svegliarsi. Imporre la democrazia a chi, come Mattarella, la stravolge e cancella. L’ineletto  da nessuno degli italiani Mattarella e il non eletto da nessuno degli italiani Conte ci impediscono – e hanno già più volte ostacolato ed impedito – agli italiani  di votare, in compenso guarda caso trovano eccome il tempo di fare le nomine politiche che paghiamo noi!
Le multe della Lamorgese sono totalmente incostituzionali, come i decreti personali dell’ ineletto Conte.
Bisogna uscire di casa  e ricominciare a riprendere la propria vita in mano contro Mattarella e compagni . Bisogna correre a votare. Per farlo è sufficiente stanare Mattarella, non richiede tempi lunghi. Insistere su Mattarella, metterlo alle strette: scioglierà le camere. Vedrete che troverà da solo il pretesto per farlo.

1249
CONDIVIDI