Piero Gobetti, giovane liberale di 26 anni, ucciso dai fascisti il 16 febbraio 1926.
I liberali ne ricordano il sacrificio in difesa delle sue idee, continuando a dar vita alla sua “gloriosa” testata: Rivoluzione Liberale

300
CONDIVIDI