Chi va pè chiste mare chiste pisce piglia ossia chi naviga in questi mari prende questo tipo di pesci…

Detto napoletano che sta ad indicare l’inevitabilità delle scelte che ognuno di noi opera nel bene o nel male…ma sempre decisioni rimangono e risposta quasi inevitabile a chi si lamenta di conseguenze non calcolate. E’ un modo ironico per rinfacciare agli altri l’aver sottovalutato le conseguenze di una azione o di una scelta forse azzardata fatta in precedenza e somigliante al detto “Hai voluto la bicicletta? Ora pedala!”.

E parlando di mare e di pesci è arrivata finalmente l’estate e quella voglia di libertà e di spensieratezza  grazie anche alla riapertura delle regioni che dal rosso  fuoco sono passate al coloro giallo paglierino e prossimamente (si spera) al bianco.

C’è chi parte e chi torna e dopo mesi pesanti di limitazioni e di obblighi temporali si ricomincia a respirare aria di normalità e a viaggiare in lungo ed in largo. Le vacanze o i brevi soggiorni sono iniziati per molti in quanto le località marittime con i loro stabilimenti hanno ripreso l’attività.

Trovandomi in una località stupenda del Mezzogiorno, ho il piacere di osservare mare e pesce ottimi ma la ripresa delle attività turistiche a mio avviso stentano a decollare. Stabilimenti attrezzati, viaggi nautici organizzati, tour in elicottero, di tutto e di più ma la sensazione che ricevo è di un paese ancora bloccato che spera ancora di riprendersi con l’auspicio che tutto possa ricominciare ad andare a gonfie vele ma che purtroppo stenta a sollevarsi. Spiagge stupende ma poco affollate pur essendo a metà giugno, lettini e ombrelloni in parte chiusi, tutto fa molto riflettere e lascia un po’ di amaro in bocca.

Il lockdown prolungato e le chiusure forzate oltre che il coprifuoco a parer mio hanno dato il colpo di grazia ad una economia già compromessa da più di un decennio che con la pandemia ha portato molti al ko.

Quindi diamo il benvenuto a questa estate 2021, ricca di incognite e di punti interrogativi, dal passo lento ma orgoglioso che potrebbe forse anche portarci belle sorprese…Rimaniamo ottimisti e propositivi…

Che sia un estate di rinascita e di ripartenza!

343