Quando scovate un talento dentro di voi e accanto a voi, dategli il modo di esprimersi. Non lo soffocate, non lo umiliate, non sprecatelo…

Chi crede nel talento degli altri, come anch’io credo nel talento dei ragazzi, nei protagonisti del mio docu-film, allora crede in se stesso e nell’umanità.

Chi crede in te può cambiarti la vita, in meglio.
Ecco il punto: tutti insieme – attori e regista – abbiamo voluto che il nostro viaggio nel cinema fosse davvero un viaggio nella conoscenza di sé e degli altri viaggiatori. Per questo motivo ci è sembrato naturale e necessario legare il lavoro dell’attore sul personaggio all’affettività, all’emozione, ai sentimenti, all’amore per quello che siamo e che facciamo, all’amore per i compagni di viaggio, alla vita di tutti i giorni. E proprio di questo tratta il docu-film “Come siamo (dietro le quinte)”, ideato e diretto con la gioia nel cuore dal sottoscritto.

Personalmente, credo molto in questo gruppo di ragazzi esordienti, in questo bellissimo gruppo di miei studenti di ieri, per come sono loro oggi e per come potrebbero essere domani. Ecco i loro nomi, loro sono il mio Star System:
Francesco Giarnera,

Lorenzo Gauzzi,

Valentina Cairoli,

Wilson Segovia,

Carla Ricci,

Gaia Della Rossa,

Martina Fianchini,

Ludovica Spalvieri,

Luna Barba.

La nuova stagione, che vorrei aprire con questo docu-film, forse con una serie a puntate, è la stagione dell’amore. Basta odio… ♥️

Quello che il film sarà…? Beh, sarà quasi un diario di bordo, è e continuerà ad essere un’esperienza di vita, un dietro le quinte ben visibile, è quasi la sceneggiatura d’un regista corsaro, è quasi un quaderno scolastico, forse qualcosa di più d’un semplice quaderno di appunti perché è quasi la vita stessa… è un modo per tornare a credere in se stessi e ad avere fiducia negli altri.
Vorrei esprimere un plauso sincero alla costumista Valentina Ciaralli per l’ottimo lavoro svolto e a Francesco Bronzi per aver interpretato se stesso.
In altre parole, si tratta di un esperimento un bel po’ gioioso e appassionato, sulla nostra esperienza personale, sui singoli personaggi, su come siamo oggi, nella nostra esistenza di ora, adesso… sfiduciati e soli. Insomma, “Come siamo” è un docu-film, ma è anche una lettura della vita per (quasi) tutti… soprattutto per i ventenni di oggi. E sarà l’insieme di tante piccole storie individuali, volutamente incompiute, imperfette, fragili. Come tutti noi.

489
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here