La scorsa domenica, la struttura sportiva Melaina Village sita a Roma nella zona Metro Ionio, ha ospitato la prima esibizione in assoluto della Nazionale giovanile italiana Acsi Futsala, regolamento Uefs che ha affrontato i pari grado della rappresentativa egiziana di prima e seconda generazione.

In particolare, le classi dei ragazzi scesi sul rettangolo di gioco per confrontarsi amichevolmente, partivano dal 2007 fino al 2011. La competizione si è svolta correttamente, e, a trionfare, è stato il fair play e, il doppio risultato a favore dei calciatori italiani, ha assunto un ruolo marginale, in quanto era fondamentale socializzare, divertirsi e divertire i diversi appassionati, genitori inclusi, presenti in tribuna. Non è mancata la commozione quando è stato eseguito l’inno nazionale di Mameli.

All’Egitto interessava collezionare la prima presenza del torneo, per entrare nel circuito, e l’Italia ha sciorinato la sua prima apparizione del progetto giovanile nazionale. Per quanto riguarda i giocatori italiani, erano tutti provenienti dalla provincia di Frosinone, Roccasecca, Castrocielo, Velletri e Roma. Ma c’erano anche due giovani promesse di Sora, ossia: Luigi Cioffi e Pierfrancesco Marziale.

Riportiamo di seguito l’elenco degli atleti provetti che hanno preso parte alla manifestazione e il commento del deus ex machina, Luciano Marcuccilli, organizzatore e factotumirrefrenabile ed incontenibile.

Per l’Italia sono scesi in campo: Federico Di Rollo, Cristian Merolle, Marco Capezzone, Eugenio Alessandro Cantone, Luigi Cioffi, Cristian Colantonio, Christian Paolozzi, Samir Quadri, Samuel Silvestrini, Gaetano Muto, Alessio Colantonio, Tommaso D’Orazio, Matteo D’Adamo, Mattia Merolle, Luca Capezzone, Matteo Abbate, Karim Quadri, Alessandro Santarpia, Pierfrancesco Marziale e Gioele Silvestrini. Non hanno preso parte al simpatico rendez vous, per motivi di diversa natura, Cesare Pezzella, Benito Pezzellae Cristian Ternano, della regione Campania.

Quanto ai calciatori egiziani di prima e seconda generazione ecco la lista dei partecipanti. Youssef Khatab, Youssef Elsewisy, Lorenzo Salvatore, Omar Khatab, Karim Khatab, Mohamed Fakhr Eldin, Ivan D’Ottavio, Tommaso Roggi, Lorenzo Roggi, Gabriele Montresori, Nichols Stortini, Luca D’Angelo Luca Robu. A gestire il gruppo di ragazzi egiziani, l’affabile Adel.

In riferimento alle iniziative future, a breve ci saranno altri progetti da organizzare valevoli per tutte le categorie e, si sta di già pianificando e ponendo le basi, affinché nella seconda settimana di dicembre, a Montesilvano in provincia di Pescara, negli Abruzzi, possano svolgersi il campionato europeo futsalaper club femminile open e l’europeo maschile futsala per nazionale con il regolamento sempre l’Uefs. Prima di quella data ci saranno altri tornei sportivi calcistici futsala disseminati nell’intera penisola. Infatti oltre ai campionati nazionali giovanili maschili e femminili ripartiranno le tappe del Project Mundial.

Luciano Marcuccilli ha detto, al termine dell’evento: “Sono soddisfatto e orgoglioso dell’esito e dello svolgimento dell’iniziativa che è andata in porto nei giorni scorsi a Roma. La gioia è stata immensa anche perché abbiamo dato un chiaro e forte segnale: lo sport vince su tutto. Vorrei ricordare che, per preparare la trasferta capitolina, gli ‘stage’ di formazione della Nazionale, si sono svolti nel centro sportivo Polivalente Pier Francesco Munno di Roccasecca. Ringrazio inoltre Maurizio Danella per aver ospitato i ragazzi e, l’arbitro di fama internazionale, Raffaele Digioia. Infine un plauso particolare ai genitori degli atleti, perché hanno provveduto ad accompagnare i propri figli all’evento”.

214
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here