Lo scorso 6 dicembre 2021 presso la Sala del Carroccio al Campidoglio si è tenuto il convegno Warning ego sul Narcisismo patologico ossia la depressione del 21° secolo  promosso e organizzato dall’associazione Linea Punto verde onlus con la collaborazione della Dott.ssa Stefania Cacciani psicologa e criminologa.

Tanta partecipazione e sala gremita per ascoltare gli interventi dei numerosi relatori.

La Dott.ssa Sofia Moreira psicologa e presidente dell’Associazione Linea Punto verde onlus è intervenuta spiegando le dinamiche che innesca sovente nei suoi rapporti amicali e sentimentali il narcisista patologico; rapporti tossici, malati che portano a sofferenza le loro vittime spesso incantate inizialmente dalla facciata impeccabile dei narcisisti e dal loro comportamento apparentemente ineccepibile basato su grandi valori umani.

La Dott.ssa Cacciani ha moderato l’evento nel quale si è creata una grande sinergia tra pubblico e i professionisti che si sono succeduti tra cui Il Prof. Roberto Picozzi psicoterapeuta, il Prof. Alberto D’Ettorre geriatra e respons. Seniores Roma, Eva Lacertosa Pres. Progetto Italia, Anna Silvia Angelini Presid. Assoc. A.i.d.e., l’Avv. Roberto Croce legale e scrittore, la Dott.ssa Lourdes Cardea operatrice socio sanitaria dell’assoc. Linea Punto verde onlus, la Dott.ssa Daniela Poli psicologa e psicoterapeuta dell’assoc. Linea Punto verde onlus, la Dott.ssa Cinzia Alfonsi Calabria respon. Azzurro Donna Roma, la Dott.ssa Rosa Chiodi infettivologa e tanti altri.

Riconoscere il Narcisista patologico si può e con gli strumenti giusti oltre che una attenta osservazione si possono evitare incontri deleteri e nocivi che possono rovinare la vita anche alla persona più equilibrata e forte smascherando da subito il Narciso/a di turno.

Prevenire è sempre meglio che curare…

210
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here