Era prevedibile questa ennesima guerra? Era necessaria la guerra tra Russia ed Ucraina?

Sicuramente potevano evitarla, dalle TV i virologi si sono quasi estinti ed in molti si sono reinventati esperti di guerra internazionale; sui social tutti scrivono la loro opinione in merito al grande conflitto ed è scontro acceso tra chi è contro Putin o pro Putin, a chi ritiene Zelwnsky un comico da strapazzo o un dilettante allo sbaraglio. Fatto sta che la guerra da quasi un mese è iniziata e la parola pace non è ancora stata immortalata a prima pagina, lo scontro non è mai la soluzione giusta ma una soluzione drastica per far soccombere al proprio volere. E’ il gioco più spietato al mondo dove le vittime sono gli innocenti mentre i burattinai sono disposti a tutto pur di far valere la propria ragione e raggiungere il proprio scopo (spesso potere e soldi).

E’ mai possibile che per interessi materiali e personali si possa voler la morte di tanti individui tra cui donne e bambini? Come può essere che l’uomo si comportati peggio di una bestia feroce e che al posto del cuore abbia una pietra trafitta di lame? Gli interessi economici sono purtroppo considerati per molti la priorità e l’essere umano un mero numero da sacrificare in nome del proprio egoismo.

Il giorno in cui il potere dell’amore supererà l’amore per il potere, l’odio svanirà, tutto il mondo conoscerà la pace e non si useranno più armi distruttive per combattersi. Spero in un accordo imminente non bellico tra Russia ed Ucraina che possa risparmiare tanto dolore, morte e miseria.

 

329
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here