Caro direttore,
nel clima rovente che contraddistingue la situazione politica italiana attuale, bisogna considerare la voce del popolo come il prodotto pregiato della liberal-democrazia. Detto ciò mi domandavo sul ruolo che il Partito Liberale e Rivoluzione Liberale possono svolgere in rappresentanza delle rivendicazioni cittadine. Qui si parla di democrazia, si parla del senso vero del liberalismo, allora v’invito a farvi promotori e sostenitori di questa voce. La rivoluzione liberale adesso è possibile!

Domenico Marrazzo

CONDIVIDI

1 COMMENTO

  1. Concordo con Lei e già il PLI si muove in tal senso avendo cominciato a dare nuovo vigore alle proprie strutture territoriali per recepire e promuovere le istanze che giungono dai cittadini, nostri interlocutori privilegiati. Ultimo in ordine di tempo è il nuovo Direttivo Provinciale di Roma che al recente Congresso romano ha visto eletti Presidente Renata Jannuzzi e Segretario Roberto Amiconi, già al lavoro attraverso il loro impegno sul territorio, coadiuvati da una serie di Comitati istituiti su specifici temi concreti.
    La struttura territoriale anche nel suo insieme può essere consultata sul sito del PLI alla pagina http://www.partitoliberale.it/territorio/ .
    Per quanto riguarda il nostro giornale sono già in programma ulteriori articoli, interventi e approfondimenti nel senso che lei sollecita.
    Grazie per l’attenzione e continui a seguirci.
    Il Direttore

Comments are closed.