Il Partito Liberale Italiano candida a Milano, per le elezioni amministrative, Nicola Fortuna, Gabriella Gandola, Marco Finotti e Cristina Piccinotti.

“Amo Milano, non prometto miracoli, solo più serietà e trasparenza”. Questo lo slogan del candidato numero 4 della lista in appoggio a Manfredi Palmeri, Nicola Fortuna. Tra le linee programmatiche di Fortuna, Responsabile PLI Lombardia ed ex Presidente di Zona, lo Studio del Progetto Milano con l’abolizione delle Istituzioni Provinciali inutili, dominio politico della Lega; il vero Decentramento Amministrativo tramite la riqualificazione dei Consigli di Zona; la cura del decoro urbano tramite le Istituzioni Locali; sostegno al piccolo e medio commercio, anima del territorio che va salvaguardata nella sua tipicità; la privatizzazione di tutto ciò che è privatizzabile; la verifica e il controllo rigoroso degli scarichi degli impianti di riscaldamento, per ridurre l’inquinamento ambientale, anche tramite l’adozione del teleriscaldamento; l’aumento e la cura del verde pubblico a spese di sponsor privati e infine, ma non ultimo, la denominazione di Milano Città del Tricolore, cui diede i natali nel 1796, e parallelamente città a vocazione europea.

CONDIVIDI