Il Partito Liberale Italiano alle elezioni comunali di Cosenza sostiene come candidato a Sindaco l’avvocato Enzo Paolini con la partecipazione di altre otto liste civiche di centro sinistra. Figura prestigiosa, Presidente dell’associazione Nazionale della Ospedalità Privata da oltre tre anni. Consigliere comunale e presidente del consiglio nel decennio manciniano.
Si definisce un liberale socialista da sempre, il padre Mario avvocato liberale da sempre consigliere comunale negli anni sessanta. Si contrappone ad altri sei candidati a sindaco, la lista liberale composta da 32 candidati tra i quali moltissimi giovani professionisti ed un immigrato tunisino proprio per dare voce alle diversità. Dopo vent’anni il simbolo PLI compare nella scheda del voto e questo inorgoglisce chi ha lavorato tanto nel corso di questi anni.

Il PLI in Calabria ed in particolare a Cosenza è una realtà politica anche con una Sede regionale accogliente che ha consentito una partecipazione entusiasta dei cittadini con molto. Il PLI è stato lungimirante nella scelta del Sindaco già da settembre 2010  (altre liste si sono poi aggregate) rivestendo un ruolo di grande importanza. Possiamo guardare al futuro con ottimismo; il 15 e 16 maggio siamo certi saranno date che ci daranno grandi soddisfazioni per un futuro di rinascita e riscatto.

Eugenio Barca (Commissario Regionale Calabria)

CONDIVIDI