Giuliana Baudone, candidata alla Presidenza della Provincia di Lucca, condanna l’atto di intolleranza politica compiuto da ignoti la scorsa notte ai danni del PLI strappando i manifesti affissi ai cartelloni elettorali: un atto che oltre ad essere grave è anche una violazione alla legge.

“Mi auguro che il gesto rimanga isolato e che i responsabili vengano individuati” dice Giuliana Baudone, “per me è un onore rappresentare anche la tradizione liberale italiana ed avere il simbolo del Partito Liberale Italiano che mi sostiene. La coalizione del Nuovo Polo, che a Lucca è affiancata anche da molte liste civiche a partire da Forza Lucca e Vivere Viareggio, è la vera novità del panorama politico italiano. Sono sicura che il Nuovo Polo conquisterà un numero crescente di consensi e mi auguro che anche i vertici locali dell’UDC si ravvedano per privilegiare la ricomposizione della coalizione dei moderati rappresentata dal Nuovo Polo, che nei comuni italiani più importanti si ripresenta compatto a partire da Milano e Torino.”

Ufficio Stampa
Comitato Baudone

Giuliana Loris Baudone, candidata alla Presidenza della Provincia di Lucca, sostenuta dal Partito Liberale Italiano.

CONDIVIDI